rotate-mobile
Notizie dall'Umbria

Umbria, provoca il caos in un locale armato di taglierino: era un detenuto uscito con un permesso premio

Il fatto è avvenuto nell'area di via Settevalli a Perugia: ritorna in carcere un 42enne italiano

Ha creato il panico in un locale dove era entrato sotto gli effetti dell'alcol. Con un taglierino ha minacciato alcuni avventori e con lo stesso si è procurato delle lesioni spontanee. E come se non bastasse poi ha picchiato violentemente una persona presente nel locale. Il proprietario ha chiamato la Polizia ma l'uomo si era dato alla fuga. I poliziotti si sono messe sulle sue tracce e poco dopo lo hanno rintracciato in via Settevalli con tanto di taglierino in tasca.

Le forze di polizia, una volta identificato il soggetto - un 42enne italiano - hanno scoperto che l’uomo era sottoposto a regime di detenzione ma stava usufruendo di un permesso premio. Il violento è stato denunciato per il reato di possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere e lesioni personali. Subito revocato il permesso per lo stato di libertà con il conseguente trasferimento al carcere di Capanne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, provoca il caos in un locale armato di taglierino: era un detenuto uscito con un permesso premio

TerniToday è in caricamento