rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Notizie dall'Umbria

Lei si rifiuta di fare l'elemosina, loro si vendicano sull'auto parcheggiata

E' successo in centro a Perugia, tubi di ferro infilati nelle ruote dell'auto. Denunciati due uomini

Invece dei soldi cerca di aiutarlo indicandogli dove trovare rifugio per la notte e un pasto caldo, ma a lui non basta. Così si vendica, insieme a un altro uomo, danneggiando l'auto della donna. E' successo in pieno centro storico di Perugia. 

I due - un 55enne e un 51enne, senza fissa dimora e con diversi precedenti - sono stati denunciati dalla polizia di Perugia per danneggiamento aggravato in concorso. 

La donna è andata a riprendere l'auto parcheggiata. E' salita e ha provato a ripartire, ma l'auto si è bloccata con un forte rumore dalla parte posteriore. Così è scesa e ha trovato dei tubi di ferro infilati fra i raggi dei cerchi in lega. Alcuni passanti sono intervenuti e l'hanno aiutata ad estrarli. Poi la donna è andata a denunciare il fatto al posto di polizia del Centro storico. I poliziotti hanno ricostruito la dinamica dell'evento: la donna, appena scesa dall'auto, è stata avvicinata da un uomo che chiedeva l'elemosina. Sprovvista di denaro in contanti, ha fornito all’uomo tutte le indicazioni per potersi assicurare un pasto caldo e al sicuro anche per il tramite di associazioni benefiche. Ma a lui non è andata giù: ha raggiunto un conoscente e ha pianificato la vendetta. Le immagini di videosorveglianza del centro hanno permesso agli agenti di identificarli. I due sono stati denunciati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lei si rifiuta di fare l'elemosina, loro si vendicano sull'auto parcheggiata

TerniToday è in caricamento