Notizie dall'Umbria

Estate di lusso, le ville dell’Umbria fanno il pieno di turisti: Orvieto, Trasimeno e Todi le mete più gettonate

Indagine dell’osservatorio Emma Villas, il cuore verde d’Italia è tra le tre regioni più scelte. Quanto costa? Cinquemila euro per una settimana e mezzo da mille e una notte

Oltre 3.800 settimane prenotate per il periodo estivo 2021, ovvero +7% rispetto a quanto si registrava nello stesso periodo del 2019 e addirittura +110% rispetto allo scorso anno e già +17% rispetto al totale delle settimane prenotate nell’intero 2020. La soluzione della vacanza in villa di pregio attrae principalmente gli stranieri (che rappresentano il 69% della clientela) cui seguono i nostri connazionali (31%). Un dato che torna a equilibrarsi dopo che nel 2020 si era registrato un boom di italiani (l’anno scorso, rappresentavano circa il 54%). Le mete preferite? Toscana, Umbria e Marche. Il centro Italia sembra essere predominante, ma non mancano destinazioni più “tradizionali” come la Puglia e la Sicilia che mostrano come il l’Italia sia davvero un luogo dalle molteplici sfaccettature in grado di appassionare qualsiasi tipo di turista. E già oggi il 70% delle settimane disponibili in alta stagione (luglio-agosto) è stato prenotato. Questa la fotografia dell’estate 2021 secondo l’Osservatorio Emma Villas, leader italiano nel settore del vacation rental (ossia affitti brevi di ville e tenute di pregio con piscina privata), realizzato analizzando le richieste di prenotazione degli oltre 430 immobili tra ville e tenute di pregio nel nostro Paese.

A scegliere questa soluzione sono principalmente gruppi di amici, di coppie o famiglie numerose. Se a livello nazionale la media si attesta a circa 8 persone per singola struttura, i dati mostrano trend differenti regione per regione: si va dall’Umbria in cui sono state fatte prenotazioni da gruppi di circa 10 ospiti a soluzioni più contenute come la Costiera Amalfitana che registra una media di 6 persone per singola prenotazione.

Il costo medio nazionale in alta stagione (luglio e agosto) per l’affitto di una villa o tenuta di pregio con piscina con Emma Villas è di circa 5.500 euro. Si tratta di costi da “spalmare” su permanenze piuttosto lunghe e tra più ospiti che, in media, si possono tradurre con una spesa orientativa di circa 70 euro a notte in dimore da “mille e una notte”. Se la media nazionale vuole che ci si sposti per circa una settimana e mezza, ci sono alcune regioni come la Sardegna o il Lazio in cui chi arriva, pare non voler più andare via. La prima, infatti, è scelta per due settimane (1,7 settimane), mentre la seconda per poco meno (1,6).

Tra chi ha scelto di trascorrere le proprie vacanze in Umbria per la prossima stagione estiva c’è chi ha voluto regalarsi una vacanza di altissimo livello. Di tutti coloro che hanno scelto questa soluzione, sono stati il 19% degli italiani e il 15% degli stranieri ad affidarsi a Emma Villas per affittare la villa o tenuta di pregio in Umbria in cui trascorrere una vacanza dal vero e proprio lusso accessibile. A oggi, sono già 633 le settimane prenotate, ovvero il 72% di tutte le settimane disponibili in alta stagione. Dati che confermano come l’Umbria sia al secondo posto tra le destinazioni preferite dai turisti di tutto il mondo (sul podio con Toscana e Marche). L’Umbria è ricca di ville e casali incantevoli in grado di ospitare una media di circa 10 persone a un costo orientativo di 5.000 euro a prenotazione per circa una settimana e mezza di soggiorno. Le mete più prenotate sono Todi, Orvieto e l’area del Trasimeno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate di lusso, le ville dell’Umbria fanno il pieno di turisti: Orvieto, Trasimeno e Todi le mete più gettonate

TerniToday è in caricamento