rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Notizie dall'Umbria

Umbria, incontra la ex al bar: la picchia, la rapina e le irrompe in casa, arrestato

All'udienza di convalida dell'arresto al 29enne è stata applicate la misura cautelare del divieto di dimora in Umbria in aggiunta al divieto di avvicinamento alla donna

Incontra la ex al bar, la insulta, la picchia, la rapina della borsa e le irrompe in casa: arrestato. E' successo a Ferro di Cavallo. La polizia di Perugia lo ha trovato all’interno dell’abitazione della donna. Gli agenti lo hanno bloccato e perquisito, trovandogli in tasca le chiavi di casa appartenenti all’ex compagna e, poggiata sul comodino, la borsa in pelle sottratta poco prima alla donna.

I poliziotti lo hanno arrestato per il reato di rapina e violazione di domicilio e deferito in stato di libertà per il reato di maltrattamenti in famiglia. 

Il 18 luglio, ricostruisce la Questura di Perugia, ha pestato a sangue la 53enne, mandandola in ospedale e aveva sfondato la porta di casa a calci. Il 29enne, cittadino polacco con diversi precedenti di polizia per porto di oggetti atti ad offendere, invasione di terreni o edifici, ricettazione e dannaggiamento, era sottoposto misura dell’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare, con il divieto allo stesso di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla ex, una donna polacca di 53 anni e denunciato per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e danneggiamento.

Ma questo non lo ha fermato. All'udienza di convalida dell'arresto al 29enne è stata applicate la misura cautelare del divieto di dimora in Umbria in aggiunta al divieto di avvicinamento alla donna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, incontra la ex al bar: la picchia, la rapina e le irrompe in casa, arrestato

TerniToday è in caricamento