rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Notizie dall'Umbria

Clandestini e già espulsi, ma si nascondevano nei palazzi occupati

Blitz della Polizia di Stato e della Municipale, sgomberati due stabili a Fontivegge. Due persone in Questura e poi nei centri per il rimpatrio

Agenti della Polizia di Stato di Perugia, del Reparto Prevenzione Crimine Umbria Marche e della Polizia locale, hanno controlalto e sgomberato alcuni edifici di via del Lavoro e di via Angeloni dove erano state segnalate situazioni di degrado, di occupazione abusiva di immobili e la presenza di persone coinvolte nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

In via Angeloni gli agenti hanno controllato alcuni appartamenti segnalati dove, oltre a una precaria situazione igienico sanitaria e a uno stato di degrado, hanno scovato un cittadino extracomunitario sprovvisto di documenti di identità. Interrogato circa la propria presenza nell’appartamento, non è riuscito a fornire alcuna giustificazione attendibile.

Accompagnato in Questura per l’identificazione e verificare la sua regolarità sul territorio nazionale è emerso che era irregolare e gravato da diversi precedenti di polizia per vari reati. È risultato anche inottemperante all’ordine del Questore di lasciare lo Stato ed è stato, pertanto, messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per l’avvio delle procedure propedeutiche all’espulsione.

Anche nel secondo complesso edilizio di via del Lavoro gli operatori hanno riscontrato una situazione analoga. All’interno dell’appartamento attenzionato è stato trovato un cittadino extracomunitario con a carico un ordine del Questore di lasciare lo Stato e una precedente espulsione. I poliziotti dopo avere accompagnato l’uomo in Questura per l’identificazione, lo hanno messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per l’avvio delle procedure propedeutiche all’assegnazione al primo Centro di Permanenza e rimpatrio disponibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clandestini e già espulsi, ma si nascondevano nei palazzi occupati

TerniToday è in caricamento