rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Notizie dall'Umbria

Umbria, incidente mortale a Lerchi: la Procura apre un fascicolo per omicidio stradale

Tantissimi i messaggi che ricordano Tommaso Lisetti

È stato aperto un fascicolo dalla magistratura per omicidio stradale, dopo lo schianto in cui ha perso la vita Tommaso Lisetti, il ragazzo di 24 anni che ieri è rimasto vittima di un incidente stradale lungo la statale 221, poco dopo l'abitato di Lerchi e vicino al bivio per Celle.

Gli agenti della polizia municipale, coordinati dal comandante Emanuele Mattei, sono all'opera per cercare di ricostruire l'incidente a causa del quale il giovane cuoco è deceduto, su incarico della Procura di Perugia e del pm che segue il caso, Gennaro Iannarone.

Erano da poco passate le 8 di lunedì quando il ventiquattrenne a bordo della sua Fiat Punto si stava recando verso Citerna, dove era atteso nelle cucine di un ristorante. Subito dopo l'incrocio per Celle, lo schianto fra la macchina e il camion, un tir condotto da un quarantaseienne marchigiano.

Per il giovane non c'è stato nulla da fare. La salma è al momento ancora all'ospedale di Città di Castello, dove nelle prossime ore saranno effettuati altri esami specifici per determinare con esattezza le cause del decesso. Intanto proseguono i messaggi di cordoglio da parte delle tantissime persone che conoscevano Tommaso.

Dopo il diploma presso l’istituto alberghiero “Cavallotti” di Città di Castello, Tommaso ha iniziato a lavorare in alcuni ristoranti della zona. Dopo un breve periodo in una immobiliare e in una agenzia di assicurazioni, il 24enne era tornato al suo vero amore, quello per la cucina. Un’altra passione di Tommaso era quella per il calcio. Il ragazzo in passato ha militato nelle formazioni giovanili di formazioni calcistiche altotiberine sia umbre che toscane.

Il Vivi Altotevere Sansepolcro, con cui il giovane ha raggiunto la finale scudetto contro la Virtus Bergamo, lo ha ricordato nelle pagine social come ''Un ragazzo solare e genuino – hanno detto - la cui prematura scomparsa lascia tutti noi senza parole''. La Monterchiese è stata l’ultima squadra con cui Tommaso ha disputato un campionato ufficiale: ''La scorsa stagione – afferma la società toscana - ha vestito la maglia della nostra società dimostrandosi un ragazzo solare e pieno di entusiasmo''. Anche la sezione di Città di Castello dell’Associazione italiana arbitri ricorda così il ragazzo: ''Tommaso ha militato in numerose società calcistiche della vallata esprimendo la sua grande passione per il calcio sempre con allegria e con il sorriso sulle labbra''.

Infine ci son decine di testimonianze commoventi da parte di ex professori e compagni di classe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, incidente mortale a Lerchi: la Procura apre un fascicolo per omicidio stradale

TerniToday è in caricamento