rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Notizie dall'Umbria

Baci e carezze all'allieva, istruttore di equitazione sotto processo per violenza sessuale

La giovane per anni aveva mantenuto il silenzio su quanto avvenuto, poi si era trovata il maestro ad attenderla fuori dall'università e aveva deciso di denunciare

Molestata da giovanissima, per anni, dal suo istruttore di equitazione. Un procedimento nato nel 2015 e che per vari motivi è ancora al primo grado di giudizio.

La presunta vittima all’epoca aveva 14 anni e il suo maestro 60. L’uomo, difeso dall’avvocato Gianni Spina, è accusato di aver approfittato del rapporto di fiducia instauratosi nel tempo tra maestro e allieva per abusare della ragazzina. Attenzioni iniziate con “baci sulle guance e carezze sul viso, con il fine di creare maggiore confidenza”, si legge negli atti, sfociate nel tempo in violenze sessuali. Nel capo d’imputazione messo nero su bianco dal sostituto procuratore Gemma Miliani, si racconta di cinque anni di molestie e abusi.

Violenze mai denunciate. Per tre lunghi anni la ragazza aveva mantenuto il segreto con i suoi cari. Finché un episodio l’aveva fatta decidere per la denuncia: l’uomo le era comparso davanti un giorno all’università, quando lei stava uscendo da una lezione. Lui era lì ad aspettarla, fuori dalle lezioni, per farle “un regalo” di compleanno e continuare con le “avances”.

A quel punto la giovane aveva raccontato tutto ai genitori e aveva denunciato l’uomo. Seguita da un centro anti-violenza aveva anche affrontato il lungo percorso con l'aiuto di un psicologo.

Nel 2016 era stata ascoltata in incidente probatorio confermando tutte le accuse contro il maestro di equitazione, mentre l'imputato aveva chiesto di potersi sottoporre ad una perizia medico legale sulla base di asserita malformazione congenita tale da impedirgli di poter consumare rapporti. Richiesta che era stata rigettata.

Nel corso dell’udienza di oggi sono stati ascoltati i testimoni prodotti dall’imputato.

La ragazza si è costituita parte civile tramite l’avvocato Paola Pasinato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baci e carezze all'allieva, istruttore di equitazione sotto processo per violenza sessuale

TerniToday è in caricamento