rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Notizie dall'Umbria

Perugia: “Aiutatemi mio marito è caduto e non riesco a sollevarlo". L’appello disperato dal balcone, polizia salva anziano

Accaduto nel quartiere di Elce. Dopo averlo rassicurato e messo in sicurezza, gli agenti hanno richiesto l’intervento del personale del 118

"Aiutatemi mio marito sta male e non riesco a sollevarlo da terra. Siamo anziani aiutateci": lo ha gridato più volte affacciandosi dal balcone di una palazzina di Elce cercando aiuto in qualche passante. Il marito, dopo un malore, era caduto dalla sedia e rotelle. Nel quartiere stavano svolgendo dei controlli anti-droga una pattuglia della Polizia che sentendo la richiesta di aiuto immediatamente sono entrati nella palazzina recandosi all'appartamento della signora.

L’uomo, dolorante, presentava un evidente ematoma alla testa. Dopo averlo rassicurato e messo in sicurezza, gli agenti hanno richiesto l’intervento del personale del 118 per le cure del caso. Poco dopo, sul posto, è sopraggiunto anche il figlio dell’uomo che, dopo aver ringraziato i poliziotti per il tempestivo intervento, si è adoperato per prestare assistenza al padre in attesa dell’arrivo dei sanitari. Anche questo fa parte del lavoro quotidiano delle nostre forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia: “Aiutatemi mio marito è caduto e non riesco a sollevarlo". L’appello disperato dal balcone, polizia salva anziano

TerniToday è in caricamento