Notizie dall'Umbria

Marco Magarini Montenero alla guida del Servizio Europa di "Villa Umbra": "Grandi opportunità per la Regione e gli enti locali"

L'amministratore unico di "Villa Umbra" ha preso il timone del Servizio Europa, punto di riferimento per la Regione, gli enti locali e le partecipate per lo sviluppo e il finanziamento di progetti europei

Sarà Marco Magarini Montenero, amministratore unico della Scuola umbra di amministrazione pubblica, a guidare il Seu e integrare l’ Associazione servizio europa con il Consorzio “Villa Umbra”. L’assemblea dei soci dell’Associazione Seu, convocata da Sviluppumbria S.p.A., lo ha nominato stamani all’unanimità nuovo amministratore unico.

Da oggi Magarini guiderà anche l’Associazione nata nel 1990 e avrà il compito di dare attuazione all’iter per l’integrazione delle funzioni di Scuola umbra di amministrazione pubblica e Seu, secondo quanto disposto dalla delibera numero 3 “Razionalizzazione e valorizzazione dell’Associazione Servizio Europa” adottata dalla giunta regionale dell’Umbria lo scorso 13 gennaio.

"Più opportunità dalle risorse europee e più servizi per gli enti locali"

L'integrazione del Servizio Europa con Villa Umbra è il primo passo per il potenziamento delle attività di comunicazione, valutazione, operatività e consulenza nel campo della progettazione europea e nello sviluppo di quei progetti finanziati che, soprattutto in questo periodo, potranno aprire a una auspicata crescita economica necessaria in un tessuto economico come quello umbro particolarmente “martoriato”.

La Scuola di "Villa Umbra", in questa prosepettiva, diventerà punto centrale di comunicazione e supporto anche consulenziale per la regione, gli altri enti locali, e le società partecipate. “Ringrazio Istituzioni ed Assemblea dei Soci per la fiducia accordatami quale nuovo amministratore unico del Seu - dichiara Magarini -. Con l’integrazione tra Scuola Umbra e Seu concretizzeremo il processo di razionalizzazione delle partecipazioni dirette e indirette regionali. L’integrazione si configura quale esito naturale della collaborazione da tempo attivata tra l’associazione e Villa Umbra, che già ne sostiene tutti i relativi costi e presso la cui sede, peraltro, è collocata anche la sede operativa associativa. Sin dai prossimi giorni lavorerò per predisporre quanto necessario al fine di dare attuazione a quanto stabilito dalla delibera adotta in gennaio dalla Giunta della Regione Umbria”.

Obiettivo dell’integrazione delle funzioni del Consorzio Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica e dell’Associazione Seu Servizio Europa è dare più servizi agli Enti locali. In materia di formazione ed informazione nel settore delle politiche e strumenti dell’Unione Europea, il Consorzio ha sviluppato una intensa collaborazione con l’Associazione Seu Servizio Europa. I rapporti sono stati finora regolati da una Convenzione Quadro che dal 2012 ha collegato in modo sinergico e stabile le attività delle due organizzazioni nello sviluppo di attività di formazione, aggiornamento e promozione sulle politiche dell’Unione europea e le tematiche connesse al processo d’integrazione europeo.

“Scuola umbra di amministrazione pubblica – osserva l'amministratore unico - ereditando l’esperienza del Seu, rafforzerà la propria centralità nel formare una classe dirigente che sia sempre più in grado di sostenere, attraverso politiche, programmi e strumenti di finanziamento europei, lo sviluppo di processi d’innovazione, sostenibilità ambientale e competitività dell’intero territorio regionale.  Valorizzerà il patrimonio di esperienze e competenze costruito dal Seu nel corso di trent’anni, consolidato da collaborazioni e partenariati con Istituzioni europee e nazionali, Istituti di Ricerca, Agenzie specializzate. Tale integrazione - conclude Magarini - offrirà maggiori opportunità per l’intero territorio regionale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Magarini Montenero alla guida del Servizio Europa di "Villa Umbra": "Grandi opportunità per la Regione e gli enti locali"

TerniToday è in caricamento