rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Notizie dall'Umbria

Ubriaco sfonda una finestra ed entra nell'appartamento dei vicini: notte da incubo per una famiglia di Perugia

L'episodio negli alloggi popolari di via Magnini dove pochi giorni fa sono stati sorpresi a rubare due bambini di 9 e 11 anni. L’uomo occuperebbe abusivamente l’alloggio della sua convivente

Brutta avventura per una famiglia perugina che si è vista entrare in casa un estraneo, ubriaco, convinto di trovarsi nel suo appartamento.

L’episodio è avvenuto la scorsa notte in un alloggio popolare di via Magnini a Perugia, nello stesso stabile dove le forze dell’ordine pochi giorni fa hanno fermato due bambini di 9 e 11 che tentavano un furto in abitazione. La famiglia, con bambini piccoli, è stata svegliata nel cuore della notte dal rumore sordo dei vetri in frantumi di una finestra e dai passi di una persona in casa. La coppia si è alzata e si è trovata di fronte un uomo che è stato buttato fuori a spintoni.

I carabinieri sono intervenuti dopo la chiamata della coppia e hanno appurato che la persona che si è introdotta nell’appartamento, un tunisino conosciuto dalla forze dell’ordine, non è entrato in casa per rubare, ma ritenendo che fosse casa sua, probabilmente a causa del forte stato di alterazione alcolica. La persona in questione convive con una donna assegnataria di alloggio popolare, ma al momento lei non risiede nell’appartamento (si troverebbe in una struttura sanitaria) e lo straniero, di fatto, risulta un abusivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco sfonda una finestra ed entra nell'appartamento dei vicini: notte da incubo per una famiglia di Perugia

TerniToday è in caricamento