rotate-mobile
Notizie dall'Umbria

Umbria, picchia una donna e la minaccia con un taglierino: "Ti taglio i capelli"

L'uomo è accusato di aver afferrato la donna e di averla minacciata e porto abusivo di arma. Episodio accaduto a Perugia

Un pugliese di 45 anni è finito sotto processo per violazione della normativa sulle armi, avendo portato fuori di casa un coltello, utilizzato per minacciare una donna.

L’imputato, difeso dall’avvocato Fulvio Carlo Maiorca, è stato trovato in possesso di un taglierino di 19 centimetri, nascosto nella sua vettura. Subito è scattata la sanzione per porto di “oggetto atto a offendere e chiaramente utilizzabile, per le concrete circostanze di tempo e di luogo, per l’offesa alla persone”.

Secondo la Procura, infatti, l’imputato avrebbe utilizzato l’arma “poco tempo prima del controllo” contro una donna. L’uomo è anche accusato di minacce per aver colpito una donna “con un calcio allo stomaco e un pugno in testa, brandendo un taglierino, la minacciava di un danno ingiusto, tentando di colpirla con l’intento di tagliarle i capelli”. Episodio avvenuto a Perugia il 3 aprile del 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, picchia una donna e la minaccia con un taglierino: "Ti taglio i capelli"

TerniToday è in caricamento