rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Notizie dall'Umbria

Umbria, prostituzione in strada: scattano le multe ai clienti che si fermano a contrattare

Sanzioni anche alle donne che sostano sulle strade in abiti succinti. L'elenco delle vie di Perugia soggette all'ordinanza

Il Comune di Perugia ha adottato l’ordinanza sindacale che vieta, da domani 5 maggio e sino al 31 ottobre, in via Settevalli, via Nuvolari, via Conti, viale del Percorso Verde, via Trasimeno Ovest (compresa la strada che permette l’accesso al raccordo Perugia–Bettolle direzione Perugia), via Mario Angeloni con relative aree di parcheggio, via Canali, via Campo di Marte, via del Macello, via Luzzatti, via Penna, via Corcianese, via Cestellini, via della Scuola, strada Colle Umberto Ponte Nese, ss 728 del Pantano, strada San Giovanni del Prugneto, d’intrattenersi con prostitute che mettano in atto contemporaneamente o in alternativa uno dei seguenti comportamenti:

- permanere a lungo nelle suddette vie al fine della prostituzione;

- assumere atteggiamenti congruenti allo scopo di offrire prestazioni sessuali;

- indossare abiti idonei a manifestare l’intenzione di adescare al fine del meretricio o che offendano il pubblico pudore.

Multe e sanzioni anche a chi consente la salita a bordo di un veicolo di uno o più soggetti che esercitano la prostituzione o con la semplice fermata al fine di contrattare la prestazione sessuale.

La violazione dell’ordinanza comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria di 450 euro con facoltà per il trasgressore di estinguere l’illecito mediante il pagamento della somma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, prostituzione in strada: scattano le multe ai clienti che si fermano a contrattare

TerniToday è in caricamento