rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Notizie dall'Umbria

Umbria, rapina a mano armata nella gioielleria del centro commerciale: bottino che supera i 50mila euro

Tre rapinatori in azione all'orario di chiusura, hanno minacciato le commesse e svaligiato gli espositori con preziosi e monili. Accaduto in una gioielleria del centro commerciale di Collestrada

Rapina a mano armata in una gioielleria del centro commerciale di Collestrada.Tre persone armate sono entrate poco prima della chiusura e minacciando commesse e clienti si sono fatti consegnare preziosi e monili per un bottino ancora da quantificare. I malviventi avevano il volto coperto da maschere di Carnevale.

Secondo una prima ricostruzione mentre due rapinatori minacciavano con le armi le commesse, il terzo dopo aver preso le chiavi delle vetrine da esposizione le ha svuotate del contenuto. Da una prima stima il bottino non è inferiore a 50mila euro di valore.

I malviventi sono poi fuggiti dileguarsi a bordo di un'automobile, una Jeep Renegade sembrerebbe, il cui numero di targa (almeno una parte) sarebbe stato segnato dai vigilantes accorsi nel parcheggio, presumibilmente guidata un complice e a fuggire lungo al E45. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Ponte San Giovanni che hanno raccolto le testimonianze e i primi elementi per le indagini.  Acquisiti i filmati di sorveglianza per dare ha un volto ai rapinatori che, in base alle poche parole pronunciate, sarebbero italiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, rapina a mano armata nella gioielleria del centro commerciale: bottino che supera i 50mila euro

TerniToday è in caricamento