Trasporto pubblico locale, ordinanza di Donatella Tesei: “Le aziende comunicheranno le modifiche agli utenti se necessario”

La governatrice dell’Umbria in previsione dell’avvio dell’anno scolastico programmato per la data di lunedì 14 settembre

foto Giacomo Sirchia

La presidente della Regione Umbria Donatella Tesei ha firmato un’ordinanza che prevede ulteriori misure urgenti, per fronteggiare l'emergenza sanitaria, nell’ambito del trasporto pubblico locale ed in previsione dell’avvio dell’anno scolastico il 14 settembre.

Il provvedimento in vigore dalla data citata al 7 ottobre, contempla l’integrazione di servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale nell’ambito dei già previsti servizi ordinari eserciti da Società Ishtar S.c.ar.l., TPL e Mobilità S.c.ar.l., ATC&Partners S.c.ar.l., Busitalia Sita Nord S.r. Le aziende provvederanno ad informare, tempestivamente ed adeguatamente, gli utenti delle modifiche apportate alla programmazione dei servizi, unitamente alle misure organizzative e gestionali adottate per limitare il contagio.

Sarà cura delle aziende continuare ad assicurare un costante monitoraggio quotidiano - dell’andamento delle frequentazioni - al fine di poter intervenire puntualmente e tempestivamente con le modifiche che si dovessero rendere eventualmente necessarie. Tutto ciò qualora dovessero presentarsi esigenze di mobilità più consistenti, garantendo quindi, i servizi minimi essenziali nel rispetto della domanda e del così detto distanziamento sociale, evitando sovraffollamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento