Rivoluzione in sanità: la giunta Tesei vuole costruire una classe dirigente interna

Una determinazione dirigenziale della direzione sanità istituisce un corso di formazione per aspiranti direttori generali di Asl, aziende ospedaliere e apparati del sistema sanitario.

Lo aveva detto Donatella Tesei che l’obiettivo della riorganizzazione della sanità umbra avrebbe dovuto passare per la costruzione di una nuova classe dirigente interna, possibilmente giovane e quanto più possibile fuori da logiche clientelari. Questo il “desiderata” della titolare di Palazzo Donini, condiviso con il rettore dell’Università di Perugia, Maurizio Oliviero.

Inizia la "fase 2" della sanità umbra

A pochi giorni dalla nomina semestrale dei commissari delle Asl e delle aziende ospedaliere, con la determinazione dirigenziale  numero 5762 del 1 luglio, la direzione regionale salute e welfare dà concretamente avvio alla fase 2 del progetto riorganizzativo della sanità umbra.

Si tratta di un bando per un corso di formazione di 30 posti per aspiranti manager per la carica di “direttore generale delle aziende sanitarie locali, aziende ospedaliere e degli altri enti del servizio sanitario nazionale”.

Duecento ore fra lezioni frontali, project work, formazione sul management aziendale e politiche amministrative che si svilupperanno non oltre i dodici mesi, finalizzate alla gestione della pubblica amministrazione in ambito sanitario. Un circuito tutto interno, perché il corso di  formazione verrà organizzato e realizzato “in casa” dal consorzio “Scuola di amministrazione pubblica - Villa Umbra”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una vera e propria rivoluzione nella sanità pubblica regionale, perché per la prima volta viene istituito un percorso abilitante per aspiranti manager - riservato per metà a chi già presta servizio nel sistema sanitario della regione - che entreranno in una specifica graduatoria quanto più interna al territorio umbro dalla quale pescare al momento dei rinnovi delle cariche apicali in sanità.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus prima casa, fino a quarantamila euro a fondo perduto: c'è il bando, domande fino al 15 ottobre

  • Lugnano, un'edicola acquistata da un mese già rischia di chiudere: "Mi avevano detto che era tutto a posto"

  • Rissa in pieno centro a Terni tra lo stupore dei passanti, giovane trasportato all’ospedale

  • Chiude storica attività commerciale di Terni: “Un punto di ritrovo per i tifosi e i frequentatori del mercatino”

  • Flavio e Gianluca, la “lezione” non è servita. E il metadone di Terni continua a fare “vittime”

  • Pomeriggio da incubo in zona stazione di Terni: fugge dai controlli e ne nasce un parapiglia sotto gli occhi dei presenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento