Scuola e Covid: genitori, educatori e specialisti a confronto sulla sfida di “Educare per il domani”

A Todi la sesta edizione del convegno organizzato da Articolo 26. Tra gli ospiti il sociologo Luca Ricolfi e la scrittrice Paola Mastrocola. “Madrina” dell’evento sarà Lorella Cuccarini

A pochi giorni dalla riapertura delle scuole, nel momento più difficile che il mondo dell’istruzione abbia mai vissuto in Italia e che ha investito tutta la società a partire dalle famiglie, torna anche quest’ anno “Educare per il domani”, il convegno nazionale promosso da Articolo 26 che si svolgerà a Todi il 5 settembre prossimo.

Alla sua sesta edizione, l’evento sta diventando uno dei principali punti di riferimento per fare un focus nazionale su educazione e scuola, realizzato sotto il patrocinio del Senato e della Camera ed in collaborazione con il Comune di Todi, che lo ospita nella affascinante sede degli antichi palazzi comunali.

Nell’anno segnato dalla pandemia, genitori, educatori e specialisti di fama nazionale ed internazionale - tra cui il sociologo Luca Ricolfi e la scrittrice Paola Mastrocola - si incontreranno per trovare risposte concrete da dare a bambini e adolescenti, tra i più colpiti dalle conseguenze del lockdown. Il convegno sarà un’occasione per interpellare le istituzioni e capire che scuola ci attende nell’era post Covid19, in uno scenario che continua ad alimentare incertezze e timori, non solo tra i genitori ma tra tutti quanti operano nel mondo della scuola.

I temi del convegno

Tanti i temi al centro: dalle scelte della politica in merito all’istruzione, alla incalzante crisi educativa; dal ruolo fondamentale della famiglia, alla questione delle migliaia di alunni con disabilità, fino al tema in questi mesi ritornato caldo del pluralismo educativo. È proprio la mancanza di pluralismo che affligge il sistema scuola italiano con tutti i limiti del modello “a gestione statale”, ormai superato in tutta Europa.

programma con manifesto + loghi-2

Al centro di tutto ci sarà dunque una scuola che oggi più che mai va “ritrovata” e ripensata, prendendo le mosse dall’attuale crisi, al di là di mere soluzioni d’emergenza.  Ospite d’ eccezione dell’evento sarà la presentatrice Lorella Cuccarini.

Chi è Articolo 26

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo 26 è un’associazione no profit di genitori che promuove la funzione formativa della famiglia nella società. È membro del forum delle associazioni dei genitori nella scuola presso il ministero dell’istruzione e dell’Epa ( European Parents’ Association). L’ evento sarà trasmesso anche in streaming in diretta nazionale.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre a Terni: “Il punto vendita di intrattenimento più grande del centro Italia”. Dalle difficoltà del Covid al coraggio di investire

  • Nasce il primo ristorante fantasma in città. L’idea di un giovane ternano: “Voglio contribuire al rilancio del nostro territorio”

  • Donna trans accoltellata di notte nella sua abitazione in via Battisti. Ricoverata al Santa Maria

  • Una gita a Terni che è valsa due multe in un minuto. L'indignazione di un turista: "Mi appellerò al prefetto"

  • Valigie di droga dal Pakistan a Terni. Decapitata la cupola dei signori dell'eroina

  • Bliz della squadra mobile, vasta operazione antidroga a Terni: “Indagine articolata e complessa iniziata oltre un anno fa”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento