rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Notizie dall'Umbria

Umbria, botte e insulti durante la partita di tressette: condannato spettatore molesto

L'uomo avrebbe espresso apprezzamenti sulle giocate di un 70enne che nel litigio ha riportato una frattura al braccio e costole incrinate. Accaduto a Torgiano

Sei mesi di reclusione, con pena sospesa, e 5mila euro di multa. Si conclude così la vicenda della lite al bar durante una partita a carte nel corso della quale un avventore era finito in ospedale con un braccio rotto e alcune costole incrinate e il secondo sotto processo per lesioni personali.

L’imputato era difeso dall’avvocato Marco Piazzai, mentre l’anziana vittima si era costituita parte civile tramite l’avvocato Roberto Quirini.

Secondo la ricostruzione accusatoria l’imputato, un 50enne di Assisi, secondo quanto raccontato dalla vittima dell’aggressione, un 70enne di Torgiano, si era posizionato alle spalle del giocatore durante un’appassionata partita a tressette. Ogni volta che l’anziano chiamava una carta o una giocata, quello dietro protestava e commentava: “Non si fa così, ha sbagliato a giocare carte, doveva calare quella e quell’altra”. Dopo un paio di uscite del genere il 70enne aveva iniziato a protestare, ma l’altro aveva continuato.

Così al colmo dell’esasperazione l’anziano si era girato, mandando a quel paese il ragazzo il quale, non gradendo l’insulto, aveva spintonato l’anziano, il quale cadendo si aggrappava al 50enne, ma nella caduta riportava la rottura del braccio e di alcune costole. Una volta a terra il 50enne tendeva la mano all’anziano dicendo che con quella lo aiutava ad alzarsi, ma avrebbe potuto anche dargli “due schiaffi”, con la vittima che preannunciava querela. I due continuavano a litigare, separati solo dagli altri avventori.

La vittima si recava poi in ospedale per le fratture e, in seguito, si sottoponeva a dieci sedute di fisioterapia. Caduto nel vuoto il tentativo di ricomporre la lite con risarcimento all’anziano e remissione di querela, il giudice del Tribunale penale di Perugia ha condannato il 50enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, botte e insulti durante la partita di tressette: condannato spettatore molesto

TerniToday è in caricamento