rotate-mobile
Notizie dall'Umbria

Stella al Merito del Lavoro, l’Umbria celebra i suoi lavoratori: cinque sono di Terni e provincia

Perelli Stefano Maria: “Il riconoscimento valorizza e premia quanti, nell’attività lavorativa, si sono distinti per laboriosità, perizia e rettitudine morale”

In occasione del centenario dell'istituzione della “Stella al Merito del Lavoro”, 17 lavoratori umbri riceveranno la prestigiosa onorificenza dai Prefetti di Terni e Perugia il prossimo 5 dicembre. Il console regionale dei “Maestri del Lavoro dell’Umbria”, Perelli Stefano Maria, ricorda che il riconoscimento “valorizza e premia quanti, nell’attività lavorativa, si sono distinti per laboriosità, perizia e rettitudine morale”.

La decorazione al merito, che comporta il titolo di “Maestro del Lavoro” e che rappresenta la più alta onorificenza concessa ad un lavoratore dipendente, è destinata ogni anno a circa 1000 lavoratori italiani operanti in Italia e all'estero, quest’anno in Umbria sono 17 i lavoratori, 12 nella provincia di Perugia e 5 nella provincia di Terni. La cerimonia di consegna si terrà alle ore 10.00 presso il salone Bruschi della Prefettura di Perugia. 

In occasione di questo importante anniversario la Federazione nazionale dei Maestri del lavoro ha realizzato una medaglia ed una moneta commemorativa che sarà consegnata alle autorità presenti alla cerimonia in prefettura dal console provinciale di Terni MdL Alvaro Caproni e di Perugia MdL Serenella Chiabolotti. Ai neo Maestri i più vivi rallegramenti ed il ringraziamento per il loro operato e per quello che potranno ancora dare nel sociale, da parte del console Regionale. 

Di seguito i nominativi dei Neo Maestri del Lavoro 2023 che riceveranno l’onorificenza presso la Prefettura di Perugia. Per Perugia, Bucciarelli Walter, Cerquaglia Vanni, D’Amico Francesco, Diano Roberto, Donnini Roberto, Mancini Roberto, Palomba Remo, Pannacci Giuseppe, Tomassi Vanni, Tosti Mario, Zafrana Paolo, Zamponi Loredana. Per Terni Bordacchini Sandra, Laurucci Alfredina, Rengo Graziano, Bernarducci Alberto e Zara Maria Rita avranno l’onore di ricevere l’onorificenza al Quirinale. 

Insigniti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stella al Merito del Lavoro, l’Umbria celebra i suoi lavoratori: cinque sono di Terni e provincia

TerniToday è in caricamento