rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Notizie dall'Umbria

Umbria, sub disperso in Sardegna: trovato senza vita il corpo di Stefano Bianchelli

L’uomo, originario di Todi, si trovava nel mare di Villasimius

Sono stati ritrovati i corpi senza vita di Stefano Bianchelli e Mario Perniciano, i sub scomparsi domenica nel mare di Villasimius, tra Serpentara e l’Isola dei Cavoli, nella zona del relitto della San Marco, nave affondata durante la seconda guerra mondiale. 

Erano insieme, a 106 metri di profondità e a una ventina di metri dal relitto, e sono stati individuati grazie al robot Rov a controllo remoto, dotato di telecamere, dei vigili del fuoco.

Stefano Bianchelli, 56 anni originario di Todi ma residente a Villasimius, e Mario Perniciano, 55enne di Cagliari, stavano facendo un sopralluogo a oltre cento metri di profondità fra le isole di Serpentara e dei Cavoli nell'area del relitto della nave San Marco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, sub disperso in Sardegna: trovato senza vita il corpo di Stefano Bianchelli

TerniToday è in caricamento