rotate-mobile
Notizie dall'Umbria

Minorenne tenta di violentare una ragazza nel bagno di una discoteca

La vittima, una 18enne, si sarebbe sentita male dopo aver bevuto. Il ragazzo l'avrebbe prima palpeggiata e le avrebbe messo una mano sul collo per non farla urlare

Un ragazzo di 15 anni avrebbe tentato di violentare, nel bagno di una discoteca di Perugia, una ragazza di 18 anni.

Il fatto, riportato dai quotidiani locali, sarebbe avvenuto nella notte tra sabato e domenica in un locale perugino. Secondo quanto potuto apprendere il minorenne e la giovane si sarebbero conosciuti all’interno della discoteca, avrebbero bevuto qualcosa insieme, poi la giovane avrebbe accusato un malore (forse nella bevanda era stato versato qualcosa) e il minorenne l’avrebbe portata in bagno.

All’interno della toilette, una volta rimasti soli, sarebbe scattata l’aggressione sessuale, con baci e palpeggiamenti che la giovane, nonostante lo stato confusionale in cui si trovava, avrebbe rifiutato con forza. Visto il rifiuto della ragazza, il minore avrebbe stretto una mano sul collo della vittima, stringendo con forza.

L’aggressione è terminata quando la ragazza è riuscita a chiamare, con il cellulare, un’amica e a urlare tanto forte da far intervenire la sicurezza.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine e il personale del 118 che ha soccorso la ragazza. Il minore ha negato di aver aggredito la 18enne ed è stato riconsegnato ai genitori.

Poche ore prima, secondo quanto potuto appurare, un’altra ragazza sarebbe stata molestata all’interno del locale da una persona che è riuscita a far perdere le proprie tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne tenta di violentare una ragazza nel bagno di una discoteca

TerniToday è in caricamento