rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Notizie dall'Umbria

Travolto da un mezzo nel piazzale della ditta. A processo per la morte di un operaio

L'uomo aveva riportato lesioni molto gravi ad Umbertide ed era deceduto il giorno dopo in ospedale a Perugia

Un 54enne di Città di Castello era deceduto a seguito di un incidente sul lavoro in una ditta ad Umbertide il 28 novembre del 2018.

L’uomo era rimasto sotto una macchina, riportando la frattura di un femore e diversi traumi da schiacciamento. Dopo la corsa all’ospedale tifernate, a causa delle sue gravi lesioni, era stato deciso il trasferimento al Santa Maria della Misericordia, ma nella notte le sue condizioni erano drasticamente peggiorate fino al decesso.

Adesso il processo dovrà stabilire cosa sia avvenuto. Secondo la ricostruzione della Procura di Perugia l’uomo stava operando per conto di una ditta esterna a bordo di un mezzo pesante quando sarebbe sceso e sarebbe stato travolto da un altro attrezzo in movimento. Alla guida di questo secondo mezzo c’era un operaio cinquantaduenne dipendente della ditta dove i due stavano operando.

Nel corso dell’udienza di oggi sono stati sentiti i testimoni della Procura tra cui i tecnici del Dipartimento di Prevenzione e sicurezza ambienti del lavoro della Usl 1 che avevano svolto accertamenti i tecnici e i carabinieri della Stazione di Umbertide.

Imputati e parti civili sono assistite dagli avvocati Stella Rossi, Michele Bromuri, Francesco Maria Falcinelli e Marcello Pecorari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da un mezzo nel piazzale della ditta. A processo per la morte di un operaio

TerniToday è in caricamento