rotate-mobile
Notizie dall'Umbria

Umbria, tragedia a Perugia: trovato morto nel suo negozio lo storico "fotocopistaro" Cesare

Non rispondeva al telefono e il suo cane era inquieto nel locale di corso Cavour dove la saracinesca era tirata giù

Lo hanno trovato sulla sua brandina con tanto di coperta nella parte del suo locale che non era adibita al pubblico. E' morto nel sonno Cesare Catocchia lo storico proprietario di un'attività specializzata in fotocopie per libri e tesi universitarie a Corso Cavour. Cesare era conosciuto da tutti a Perugia ed era un punto di riferimento per generazioni di studenti. Un burbero buono, goliarda nell'animo e grande amante di cibo e buon vino. Era rimasto solo dopo la morte della madre e della sorella a cui era legatissimo.

Nell'ultima parte della sua vita era sempre  in compagnia del suo cane: e proprio la presenza di quest'ultimo che si agitava da tempo sulla saracinesca del negozio fatto scattato l'allarme anche perché Cesare non rispondeva al telefono ai suoi amici che hanno contattato allarmati l'avvocato storico del commerciante. A quel punto sono stati i vigili del fuoco che hanno aperto la saracinesca scoprendo la tragedia. I medici lo hanno trovato sul lettino, coperto, sembra che sia morto nella notte per cause naturali. In molti hanno scritto e detto:Cesare  se n'è andato nel sonno, come voleva lui nel suo negozio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, tragedia a Perugia: trovato morto nel suo negozio lo storico "fotocopistaro" Cesare

TerniToday è in caricamento