rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Notizie dall'Umbria

“La Vespa Piaggio: un patrimonio italiano da salvaguardare”: il voto in consiglio regionale, in Umbria 14 club

L’atto è stato proposto dai consiglieri della Lega e impegna Palazzo Donini ad attivarsi per riconoscere allo scooter “l’espressione storica, culturale e artistica del nostro Paese” e “ottenere la tutela dalle limitazioni della circolazione dei mezzi a benzina, previste dal Green Deal europeo”

Con 9 voti a favore su 11 consiglieri presenti, contrario Thomas De Luca (M5S), l’assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato la mozione “La Vespa Piaggio: un patrimonio italiano da salvaguardare” a firma Manuela Puletti, Marco Castellari e Valerio Mancini (Lega).

Illustrando l’atto, Puletti ha spiegato che “la Vespa è un modello di scooter della Piaggio, brevettato il 23 aprile 1946 è oggi uno dei prodotti di disegno industriale più famosi al mondo, tanto da essere giustamente considerata un’icona del made in Italy, indicata a simbolo del design italiano ed esposta nei più prestigiosi musei di arte moderna, scienza e tecnica in tutto il mondo, entrando a far parte della collezione permanente del Triennale Design Museum di Milano e del Mo.Ma. di New York, testimonianza dell’ingegno, della creatività e del saper fare, che contraddistinguono l’eccellenza della nostra manifattura”.

In Umbria sono presenti 14 Vespa club - 11 in Provincia di Perugia e 3 in Provincia di Terni - con 1.500 iscritti, mentre a livello nazionale queste associazioni esistono dal 1949: sono ben 615 gli affiliati al Vespa Club d’Italia con oltre 85mila tesserati, senza contare le centinaia di migliaia simpatizzanti in tutto il Paese e un numero non quantificabile nel mondo.

“Chiediamo perciò alla giunta di attivarsi, per il tramite del Governo, affinché si riconosca all’iconico scooter l’espressione storica, culturale e artistica del nostro Paese e per ottenere la tutela della Vespa dalle limitazioni della circolazione dei mezzi a benzina, previste dalle misure contenute nel Green Deal europeo affinché non vada disperso un patrimonio culturale simbolo della tecnologia e dello stile del nostro Paese attraverso il riconoscimento di patrimonio culturale italiano”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La Vespa Piaggio: un patrimonio italiano da salvaguardare”: il voto in consiglio regionale, in Umbria 14 club

TerniToday è in caricamento