rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Notizie dall'Umbria

Umbria, video di una baby gang fra pistole e rap: in treno per incontrare i rivali nei parchi

La banda è composta da giovani e giovanissimi, alcuni minorenni. Ci sono dei ragazzi seguiti dai servizi sociali

Emergono nuovi e agghiaccianti particolari sulla baby gang di Umbertide. Secondo le prime indiscrezioni, i membri sono tutti residenti nella cittadina altotiberina, la maggior parte sono minorenni e alcuni sarebbero seguiti dai servizi sociali o da alcune strutture dedicate a giovani con difficoltà.

Pare, inoltre, che la baby gang usasse il treno per arrivare a Città di Castello e qui scontrarsi con altre bande. Stessa cosa avrebbero poi effettuato i tifernati. In queste dispute, le ragazze sarebbero sempre rimaste ai margini. A indagare sono i carabinieri, che stanno passando al setaccio ancora il web per cercare di scoprire nuovi filmati. In quello che gira, ormai da qualche giorno, nei telefonini del comprensorio, le immagini durano circa un minuto e sono una sorta di 'collage' di mini filmati che provengono da diversi social.

Nei primi sette secondi c'è un giovane che 'scarrella' una pistola (l'azione che serve ad inserire nella camera di cartuccia un colpo) all'interno della sala d'aspetto della stazione del treno di Umbertide.

All'esterno della stazione, alcuni giovani probabilmente con la stessa arma esplodono dei colpi in aria. Segue poi una serie di foto e brevi immagini, con musica rap di sottofondo, con i ragazzi all'interno della carrozza del treno mentre mostrano una pistola automatica, mentre contano soldi (tante banconote da 50 e 100 euro). Per finire il video li inquadra mentre fanno i bulli davanti alla macchina della polizia in una zona di Città di Castello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, video di una baby gang fra pistole e rap: in treno per incontrare i rivali nei parchi

TerniToday è in caricamento