Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Post contro la ministra Azzolina, Pimpinelli fa un passo indietro: presentate le dimissioni

Amelia, il consigliere anticipa alla conferenza dei capigruppo la decisione di voler lasciare la presidenza dell'assemblea di Palazzo Matteotti. Domattina l'ufficializzazione, il 29 ottobre la discussione

Quarantotto ore dopo il post sulla ministra dell’istruzione, Lucia Azzolina, il presidente del consiglio comunale di Amelia fa un passo indietro. Leonardo Pimpinelli ha infatti anticipato alla conferenza dei capigruppo di Palazzo Cansacchi e sue dimissioni dalla carica di presidente del consiglio comunale della città dalle mura poligonali.

Pimpinelli è finito in un vortice di polemiche dopo avere pubblicato, ieri l’altro, un post sulla propria pagina facebook – poi rimosso, con tanto di scuse – sulla ministra Azzolina.

Una frase considerata sessista e offensiva nei confronti della responsabile del dicastero della scuola, che ha suscitato reazioni e condanne da più parti.

Il post, come detto, è stato rimosso e Pimpinelli ha presentato pubbliche scuse rispetto a quello “scivolone”, facendo seguire una decisione “politica” piuttosto rara. Ossia lasciare la carica istituzionale fino ad ora ricoperta, lasciando comunque l’ultima parola al consiglio comunale.

Nella mattinata di domani, 23 ottobre, le dimissioni saranno protocollate dagli uffici di Palazzo Matteotti per poi arrivare all’ordine del giorno dell’assise cittadina, in programma il prossimo 29 ottobre. A quel punto, l’assemblea potrà decidere se – semplicemente – prendere atto della volontà di Pimpinelli e dunque ratificare il suo “addio” oppure aprire una discussione e perciò mettere ai voti la scelta.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Post contro la ministra Azzolina, Pimpinelli fa un passo indietro: presentate le dimissioni

TerniToday è in caricamento