menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Collestatte, il Pd e il “giallo” dei campetti: “Soldi spariti o clamorosa gaffe dell’assessore?”

Il circolo dem mette nel mirino l’assessore Proietti: la precedente giunta aveva lasciato in bilancio 125mila euro per gli impianti sportivi. Adesso quelle risorse non ci sono più

Il “giallo” di Collestatte porta la firma della segreteria del circolo del Partito democratico. Protagonista è l’assessore allo sport del Comune di Terni, Elena Proietti, che lo scorso mese di febbraio “in riferimento ai campetti in località Fontevecchia di Collestatte paese, ha affermato che non stanno completando l’opera per mancanza di fondi, e che si valuterà in futuro la possibilità di chiedere un mutuo”. In realtà però quei soldi ci sarebbero. Almeno secondo la ricostruzione dei democratici.

“Non serve accendere mutui per reperire nuovi fondi, in quanto l’opera – scrivono dalla segreteria del circolo di Collestatte e Torre Orsina - è già stata finanziata. La precedente giunta di centrosinistra ha infatti lasciato in bilancio 90mila euro per il completamento dell’opera (finanziata con delibera di consiglio comunale n° 236 del 2016, tuttora pubblicata sul sito internet del Comune) oltre a circa 35mila euro del ribasso d’asta per i lavori precedentemente svolti, per un totale di 125mila euro”.

“Delle due l’una – dicono perciò dal Pd - O questi soldi sono stati stornati dall’attuale giunta di centrodestra per altri lavori, e speriamo vivamente che non sia così perché sarebbe uno scippo incomprensibile, oppure, semplicemente, l’assessore non conosce il bilancio del Comune che amministra ormai da quasi un anno, cosa che politicamente sarebbe molto grave, ma che preferiremmo di gran lunga perché il nostro territorio non meriterebbe un trattamento del genere”.

Il Pd sottolinea poi di non avere intenzione “di muovere polemiche pretestuose, ma solo di conoscere la verità, perché riteniamo che sia fondamentale completare i lavori dei campetti di Collestatte Paese”.

“Chiediamo quindi che l’assessore Proietti chiarisca presto le sue affermazioni, spiegando se i fondi per completare i lavori sono spariti, o se sia caduta semplicemente in una gaffe clamorosa che farebbe sperare Collestatte Paese di vedere presto il cantiere aperto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento