La denuncia dei gruppi di minoranza di Terni: “Cancellato il registro dei tumori umbro. Uno schiaffo in faccia alla città”

“Un atto che ha comportato lo smantellamento di un’istituzione importantissima e di una squadra di giovani ricercatori”. La nota di Pd, M5S, Senso Civico e Terni Immagina

foto Giacomo Sirchia

“Uno schiaffo in faccia ad una città con problematiche ambientali gravissime come Terni”. I gruppi di minoranza del comune di Terni denunciano la cancellazione del registro dei tumori umbro. In una nota congiunta Movimento Cinque Stelle, Senso Civico, Partito Democratico e Terni Immagina affermano come questo sia un: “Ennesimo disastro targato centrodestra”.

La cancellazione del registro

Secondo i firmatari tale atto: “Ha comportato lo smantellamento di una istituzione importantissima e di una squadra di giovani ricercatori. La situazione ambientale della conca Ternana è così allarmante da essere sottoposta ad esami approfonditi anche dal Ministero della Salute tramite lo "studio sentieri", che ci ha visto più volte essere inseriti ai vertici delle classifiche nazionali per morti legate a patologie potenzialmente collegate alle fonti di inquinamento"

Ci chiediamo – concludono - come sarà possibile procedere a nuove indagini non avendo più uno strumento di raccolta dei dati come registro dei tumori. Purtroppo per questa città il fondo del barile non arriva mai”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento