menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Giacomo Sirchia

foto Giacomo Sirchia

Case popolari a Terni: “Penalizzati i nuclei familiari più numerosi. Risolvere una questione di vitale importanza”

Il capogruppo di Terni Immagina Paolo Angeletti: “Il presidente Ater venga in commissione e si risolva il problema delle case popolari per i nuclei familiari numerosi”

Il capogruppo di Terni Immagina Paolo Angeletti, ha presentato un atto di indirizzo - relativo all’edilizia residenziale pubblica - rivolto al sindaco ed alla giunta comunale. Un documento che ha trovato condivisione tra i gruppi di minoranza, i quali lo hanno sottoscritto in toto.

“Il presidente Ater venga in commissione e si risolva il problema delle case popolari per i nuclei familiari numerosi. La questione è di vitale importanza – dichiarano i gruppi di minoranza a supporto dell’atto di indirizzo - soprattutto in questo momento difficile e drammatico per la città. Il diritto alla casa è fondamentale ed è inaccettabile che a essere penalizzati, in questo inverno demografico che attraversa la nostra città, siano proprio i nuclei familiari più numerosi i quali vedono passare avanti in graduatoria altri perché mancherebbero gli alloggi”. I consiglieri chiosano con una richiesta: “Bisogna agire con urgenza".

All’interno dell’atto di indirizzo Paolo Angeletti fa due premesse: “Nel parco alloggi di Ater sembra esserci scarsa disponibilità di alloggi medio grandi. Inoltre attualmente si stanno esaminando ed assegnando alloggi di edilizia residenziale pubblica, per nuclei familiari fino a tre persone”. Il capogruppo sottolinea: “Che da molto tempo i nuclei familiari con oltre tre componenti costituiscono una platea numerosa, in attesa da diversi mesi”. Tutto ciò configura: “Una situazione di chiara emergenza abitativa”. Da qui la richiesta di impegnare sindaco e giunta nel convocare il presidente Ater, in audizione: “Per conoscere la situazione del parco alloggi medio grandi a breve e a lungo termine, al fine di dare risposta alle domande dei nuclei familiari da tempo in attesa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento