rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Politica

“Cittadini cacciati fuori dal Consiglio comunale. Immagine mai vista prima nonostante le aspre contestazioni precedenti”

Gli esponenti del Movimento cinque stelle commentano l’episodio: “Un precedente gravissimo, segno di grande debolezza e assenza di attributi del sindaco”

Una partecipazione che non si vedeva da tempo. Occorre risalire, probabilmente, alla consiliatura Di Girolamo per poter verificare un numero così cospicuo di cittadini presenti, durante una seduta del Consiglio comunale. Decine di persone hanno infatti assistito a parte dell'assemblea comunale, riunitasi nel corso della mattinata di ieri – lunedì 12 febbraio – e particolarmente sentita, poiché successiva alle dimissioni rassegnate da Stefano Bandecchi.

Come è noto, durante la seduta, l’aula è stata fatta sgomberare. Il commento degli esponenti del Movimento cinque stelle locale: “La commedia bandecchiana ha assunto contorni farseschi quando i cittadini sono stati cacciati fuori dal consiglio comunale. Un'immagine mai vista quella dei vigili urbani messi a piantonare le porte di Palazzo Spada per non consentire l'accesso a nessuno. Negli ultimi anni non sono mancate in consiglio comunale aspre contestazioni da parte dei cittadini nei confronti delle varie amministrazioni comunali. Non sono mancati presidi, provocazioni, grida, cartelli e occupazioni. Durante il confronto con Leopoldo Di Girolamo ci furono feroci contestazioni verso l'ex sindaco. Pure il suo successore Leonardo Latini subì dure proteste dell'aula. Eppure mai i cittadini furono definiti ospiti. Piuttosto i predecessori di Bandecchi mettevano la faccia garantendo il diritto dei ternani di assistere alle sedute del consiglio comunale".

Secondo i pentastellati: "Quello che è successo rappresenta quindi un precedente gravissimo, segno di grande debolezza e assenza di attributi del sindaco. Dietro le offese e le minacce, Bandecchi probabilmente nasconde solo una grande insicurezza e incapacità di reggere il contraddittorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Cittadini cacciati fuori dal Consiglio comunale. Immagine mai vista prima nonostante le aspre contestazioni precedenti”

TerniToday è in caricamento