rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

Elezioni a Terni, cambia anche il consiglio provinciale: chi esce e chi entra a Palazzo Bazzani

L’assemblea è convocata per giovedì 8 giugno: all’ordine del giorno le surroghe e la modifica della composizione delle commissioni consigliari

Il consiglio della Provincia di Terni è stato convocato dalla presidente Laura Pernazza per giovedì 8 giugno alle 12 con all’ordine del giorno l’approvazione del verbale della seduta del 10 maggio, la surrogazione per decadenza dei consiglieri provinciali Lucia Dominici, Sergio Armillei, Monia Santini e Federico Pasculli e la conseguente convalida dei consiglieri provinciali Giovanni Taglialatela (Comune di Penna in Teverina), Roberto Morelli (Comune di Avigliano Umbro) e Nicoletta Valli (Comune di Amelia) oltre alla modifica composizione delle commissioni consiliari permanenti.

Per quanto riguarda le surroghe, in base alle disposizioni normative in vigore, a fronte di quattro decadenze sono possibili tre surroghe: due per le tre cessazioni della lista Provincia Libera e una per una cessazione della lista “Nuova Provincia Terni”.

I seggi vanno attribuiti ai consiglieri comunali in carica che, come candidati nelle medesime liste dei consiglieri provinciali decaduti, hanno ottenuto la maggiore cifra individuale ponderata. Taglialatela, appartenente alla lista Provincia Libera, entra come secondo dei non eletti poiché il primo, Michele Rossi, non riveste più la carica di consigliere comunale. Morelli, appartenente alla lista Provincia Libera, entra come terzo dei non eletti. Valli, appartenente alla lista Nuova Provincia Terni, entra come seconda dei non eletti, in quanto il primo dei non eletti, Federico Novelli, non riveste più la carica di consigliere comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Terni, cambia anche il consiglio provinciale: chi esce e chi entra a Palazzo Bazzani

TerniToday è in caricamento