menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commissione bloccata, De Luca (M5S): "Ho convocato ugualmente 2 sedute degli Affari generali"

L'organo di controllo e garanzia è "paralizzato". A un mese dall'insediamento mancano il segretario verbalizzante e una stanza dedicata dove poter conservare la documentazione riservata

Nessun segretario verbalizzante, nessuna stanza dedicata dove poter conservare la documentazione riservata. A un mese dall'insediamento, la Commissione di controllo e garanzia è "paralizzata". A denunciare la situazione è Thomas De Luca, presidente dell'organo. "Una situazione - ha affermato - incresciosa e paradossale che mina gli equilibri istituzionali, impedendo lo svolgimento del ruolo di watchdog superpartes della IV commissione".

"La segreteria - continua il consigliere del Movimento 5 Stelle -  ha un'importanza fondamentale a tutela di ogni singolo amministratore e dipendente, nello svolgimento delle sedute e dell'elaborazione delle relazioni. È infatti necessario che le verbalizzazioni vengano effettuate riportando quanto più fedelmente le dichiarazioni degli auditi, senza sintesi o interpretazioni di sorta che possano distorcere le loro dichiarazioni e la narrazione dei fatti".

Secondo De Luca "è di dominio pubblico che nel passato recente e meno recente le relazioni, gli atti e la documentazione acquisita dalla commissione siano state oggetto di indagine da parte dell'autorità giudiziaria". Per questo motivo, pur definendola una forzatura, ha convocato due sedute degli affari generali. "Ritengo  inaccettabile tacere di fronte a questa paralisi, frutto di sciatteria amministrativa o di una volontà ostruzionistica, e sono pronto ad azioni eclatanti per garantire il rispetto delle istituzioni di cui sono rappresentante".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento