Comune di Terni, cittadinanza onoraria a Liliana Segre: "Parere favorevole dai gruppi consiliari"

Il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti post riunione: "È un gesto simbolico di grande significato"

comune di Terni

Il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti, il quale aveva raccolto la proposta del presidente di Civiltà Laica Alessandro Chiometti, comunica che la conferenza dei presidenti, nella riunione di oggi, ha dato all'unanimità parere favorevole alla cittadinanza onoraria per Liliana Segre, sottoscritta oltre che dai consiglieri dei gruppi di minoranza, anche dal consigliere Orsini di Uniti per Terni e dal consigliere Paolo Cicchini della Lega.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La presidenza del Consiglio è stata incaricata di provvedere in tempi celeri a comunicare alla senatrice l'iniziativa del Comune di Terni. La proposta sarà votata tra un mese dal Consiglio comunale. "Credo sia una decisione importante quella assunta oggi all'unanimità dai presidenti dei gruppi consiliari" dichiara il consigliere Gentiletti. "È un gesto simbolico di grande significato. Ho raccolto volentieri l'appello del presidente di Civiltà Laica Alessandro Chiometti. Ritengo doveroso che sia conferita la cittadinanza onoraria alla senatrice Segre per quello che ha fatto e continua a fare per il nostro paese e l'umanità intera. Oltre che per le vicende personali vissute la senatrice con la sua testimonianza aiuta a non dimenticare le lezioni della storia."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento