menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
pentima

pentima

Comune di Terni: "Convocare il Governo sul polo universitario di Pentima"

Il capogruppo Pd, Francesco Filipponi: "La stipula del protocollo di intesa per il polo universitario di Pentima è prossima. Occorre comprendere la reale fruibilità dei fondi derivanti dallo strumento di area di crisi complessa”

Il capogruppo del gruppo consiliare del Pd Francesco Filipponi, ha presentato un atto di indirizzo che impegna l’amministrazione a chiedere, al più presto, la convocazione del tavolo previsto dall’accordo di programma sull’Università. Le motivazioni sono riconducibili nel comprendere la reale fruibilità dei fondi derivanti dallo strumento di area di crisi complessa per il progetto di Pentima, tenendo anche conto delle istanze dei cittadini, in relazione alla riqualificazione della sede universitaria.

I dettagli dell’atto presentato

La stipula del protocollo di intesa per il polo universitario di Pentima è prossima. Il consiglio comunale seppur non nella sua interezza ha sostenuto questo progetto, fin dalla promozione dell'atto di indirizzo della seconda commissione consigliare, approvato poi dall’assemblea nel gennaio 2016 – si sottolinea al suo interno - Il progetto prevede la riqualificazione delle sedi universitarie che andranno ad ospitare la facoltà di economia, le mense, gli impianti sportivi, il centro di ricerca per materiali innovativi, e il centro formazione professionale. L'entità dell'investimento, potrebbe essere suddivisa tra un contributo regionale per cui occorre sottolineare l'impegno della Giunta regionale già potenzialmente fruibile e i fondi per area di crisi, derivanti da uno strumento fondamentale per l'economia del nostro territorio, ma per i quali ancora non esiste un impegno preciso del Governo nazionale. Secondo l’accordo di programma –afferma FIlipponi all’interno dell’atto presentato-  si sarebbe dovuto riunire un tavolo nazionale a livello governativo, il quale nella precedente legislatura si è riunito una volta, mentre in questa nuova legislatura non risulta mai ancora essere stato convocato. Pertanto occorre domandare, attraverso una interlocuzione con il Governo, la convocazione dello stesso, al fine di comprendere la reale fruibilità dei fondi derivanti dallo strumento di area di crisi complessa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento