Comune di Terni, una delibera per conferire la cittadinanza onoraria a Susanna Maria Esposito

La richiesta è stata avanzata dal gruppo consigliare del Movimento 5 stelle a seguito dell'inchiesta sulla sanità umbra

comune di Terni

Una delibera per conferire alla dottoressa pediatra Susanna Maria Esposito la cittadinanza onoraria del Comune di Terni. “Di fronte all'ennesima "Sanitopoli" umbra il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle, intende proporre al Sindaco di Terni e ai colleghi di maggioranza ed opposizione, di conferire alla dottoressa pediatra Susanna Maria Esposito la cittadinanza onoraria nel nostro comune

Da quanto reso noto dalla stampa locale e nazionale – scrivono i firmatari - non volle piegarsi a quel sistema di raccomandazioni e clientele che pare emergere dalle indagini sulla sanitopoli umbra, fintanto che fu sospesa dall'esercizio delle sue funzioni dagli indagati per rappresaglia. Troviamo che la dottoressa rappresenti un simbolo dello spirito da cui auspichiamo riparta la sanità della nostra regione e che il suo atteggiamento rappresenti la maggioranza di coloro lavorano nella sanità e nella pubblica amministrazione, figure professionali che sempre più spesso vengono marginalizzate per il semplice fatto di non piegare la testa al sistema”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento