menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inclusione e progetti utili alla collettività: “Quanti fondi ricevuti ed impiegati dal comune di Terni”

Lo chiede il capogruppo del Partito Democratico Francesco Filipponi in un’interrogazione presentata al sindaco ed assessore preposto

Inclusione sociale, reddito di cittadinanza e progetti utili alla collettività. Il capogruppo del Partito Democratico Francesco Filipponi ha presentato un’interrogazione rivolta alla giunta ed al sindaco Latini per fare chiarezza sull’ammontare dei fondi ricevuti e successivamente impiegati per i programmi PON ed i progetti PUC

Cosa sono i programmi PON

Si tratta di un programma cofinanziato dal Fondo sociale europeo ed in particolare, intende contribuire al processo che mira a definire i livelli minimi di alcune prestazioni sociali, affinché queste siano garantite in modo uniforme in tutte le regioni italiane, superando l'attuale disomogeneità territoriale. L'obiettivo è quello di creare un modello di welfare basato sull'inclusione attiva, rafforzando i servizi territoriali e il loro ruolo nei confronti dei cittadini beneficiari delle misure di sostegno al reddito.

I progetti PUC

Sono da circostanziare nell’ambito dei Patti per il lavoro e/o per l’inclusione sociale. I beneficiari del reddito di cittadinanza infatti sono tenuti a svolgere progetti utili alla collettività nel comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16. I municipi sono responsabili dei PUC e li possono attuare in collaborazione con altri soggetti. Oltre a un obbligo, i PUC rappresentano un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività: i progetti sono strutturati in coerenza con le competenze professionali del beneficiario, con quelle acquisite anche in altri contesti ed in base agli interessi e alle propensioni emerse nel corso dei colloqui sostenuti presso il Servizio sociale del comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento