Comune di Terni, la proposta: “Impiegare i detenuti in lavori socialmente utili”

L’atto di indirizzo rivolto a sindaco e giunta è stato presentato dalla Lega con Devid Maggiora primo firmatario

comune di Terni

“Impiegare detenuti, selezionati e non pericolosi per la società per lavori socialmente utili”. E’ stato presentato ieri, nel corso della seduta del consiglio comunale dal gruppo consiliare della Lega, un atto di indirizzo con Devid Maggiora primo firmatario: “Nel documento unico di programmazione di questa amministrazione – è scritto all’interno – sono già stati previsti “Percorsi personalizzati integrati di inclusione sociale e socio-lavorativa rivolti a persone detenute, donne vittime di violenza, minori sottoposti alla misura della messa alla prova”. In molti comuni d’Italia sono già in vigore accordi tra amministrazione, Ministero della Giustizia e luoghi di detenzione che prevedono l’impiego di detenuti non pericolosi per la collettività che svolgono semplici attività socialmente utili a titolo gratuito e volontario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tale motivo – è richiesto nell’atto di indirizzo della Lega – si impegna il sindaco e la giunta ad attivarsi con le amministrazioni carcerarie locali e il Ministero di Giustizia per concludere accordi che portino alla realizzazione di convenzioni per attività socialmente utili, a titolo gratuito e volontario, rivolte a persone detenute e che prevedano ad esempio pulitura dei parchi, raccolta delle foglie, pulitura dei muri, monumenti e panchine deturpate con vernici spray e chewing gum, raccolta mozziconi di sigarette, tinteggiature”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento