Comune di Terni, Valdimiro Orsini su 'Home care Premium' e costituzione di parte civile

Il progetto 'Home care Premium’ e la richiesta all'amministrazione se si costituirà parte civile sulla vicenda delle dichiarazioni siglate dopo le scorse elezioni

orsini

Il consigliere comunale del Partito democratico, Valdimiro Orsini, ha depositato due interrogazioni relative ad altrettante tematiche. Nella prima si fa riferimento alla vicenda delle dichiarazioni siglate dopo le elezioni. Riguarda alcuni amministratori di Palazzo Spada ed è collegata ad un esposto presentato nei mesi scorsi in procura dello stesso consigliere. Il processo di fronte al giudice Massimo Zanetti, è già stato fissato per i primi giorni di maggio. A tal proposito, Orsini chiede al sindaco ed all’amministrazione se si costituiranno parte civile nel processo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La seconda prende il nome dal progetto ‘Home care Premium’ in accordo tra INPS e Comune di Terni, sottoscritto nel 2013. Si tratta di prestazioni agevolate per ex dipendenti dello Stato e loro famigliari, in condizione di non autosufficienza. I principali benefici previsti sono contributi economici mensili, frequenza dei centri diurni, servizi di accompagnamento, servizi di sollievo domiciliare, installazione di ausili per ridurre lo stato di non auto sufficienza ed altre azioni di carattere sociale. Nella giornata di ieri, una delegazione di cittadini è stata ricevuta a Palazzo Spada per approfondire la questione e coinvolgere la seconda commissione. L’interrogazione è stata presentata per accertare se effettivamente si sia deciso o meno di interrompere l’accordo di programma nonostante, come specifica Orsini "i soldi ci siano". Sono dodici le zone sociali dell’Umbria, quella interessata, ossia la dieci, accomuna i comuni di Acquasparta, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Polino, San Gemini, Stroncone e Terni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento