Sabato, 18 Settembre 2021
Politica

Comune di Terni, nuova seduta del consiglio. Ferranti: “In aula anche la variante richiesta per l’area di via Montefiorino”

Il Presidente del consiglio comunale: “Quando c’è una richiesta che proviene da una realtà produttiva ed occupazione rilevante è bene che l’amministrazione proceda con celerità”

foto di repertorio

Ventisei punti all’ordine del giorno – tre di natura amministrativa e ventitré atti di indirizzo – inseriti nella seduta del prossimo consiglio comunale. La plenaria di Palazzo Spada si riunirà, ormai come consuetudine da remoto, il prossimo lunedì 15 febbraio. A tal proposito il Presidente del consiglio comunale Francesco Maria Ferranti tiene a sottolineare: “Di concerto con l'assessore all'Urbanistica Leonardo Bordoni abbiamo rapidamente portato in aula la variante urbanistica, richiesta da Pac, per l'area di via Montefiorino in quanto alle aziende che vogliono investire, occorre dare massima attenzione e risposte rapide. Si tratta di un adeguamento del piano regolatore, alle normative regionali in auge. Quando c’è una richiesta che proviene da una realtà produttiva ed occupazione rilevante – afferma il presidente - è bene che l’amministrazione proceda con celerità”.

Andando ad esaminare i punti previsti torna, in consiglio comunale, il regolamento per l’assegnazione dei parcheggi per i disabili: “Mi auguro che ci sia una conclusione rapida per l'approvazione del regolamento, per l'assegnazione dei posti auto alle persone disabili. Il punto è iscritto da tre sedute, occorre dare finalmente risposta alle oltre 400 domande che si sono accumulate dal 2016 ad oggi”. Inoltre tra gli atti di indirizzo iscritti ai primi punti, quello sul sistema museale presentato dai consiglieri Rossi, Musacchi e Dominici e della Lega sulla repressione degli atti vandalici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, nuova seduta del consiglio. Ferranti: “In aula anche la variante richiesta per l’area di via Montefiorino”

TerniToday è in caricamento