rotate-mobile
Politica

Terni, a Sergio Cardinali le deleghe ai rapporti con le multinazionali, con i sindacati e lo sviluppo economico

Ufficializzato l’ingresso del nuovo assessore nell’esecutivo di palazzo Spada: “Le persone migliori devono migliorare la vita dei cittadini”

Dopo le indiscrezioni circolate nella giornata di domenica, durante la seduta di oggi – 22 gennaio - del consiglio comunale, è stato ufficializzato l’ingresso di Sergio Cardinali come neo assessore nell’esecutivo di palazzo Spada a guida Stefano Bandecchi. Sergio Cardinali, ternano classe 1965, ha avuto in carriera una lunga attività nel mondo sindacale, in particolare della Cgil nazionale.

A Cardinali sono state affidate tre deleghe: rapporti con le multinazionali, sviluppo economico e rapporti con le organizzazioni sindacali.

“Le persone migliori - ha dichiarato il sindaco Bandecchi durante l’ufficializzazione - debbono migliorare la vita dei cittadini. Ho nominato Sergio Cardinali come assessore allo sviluppo economico, al rapporto con le multinazionali, ai rapporti con le organizzazioni sindacali. Non mi interessa cosa abbia fatto fino a ieri Cardinali, mi interessa che la città di Terni torni ad essere forte perché il progetto 300mila punta al fatto che non ci siano più disoccupati. Ho preso uno dei massimi professionisti nei rapporti con i gruppi industriali e delle tematiche del lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, a Sergio Cardinali le deleghe ai rapporti con le multinazionali, con i sindacati e lo sviluppo economico

TerniToday è in caricamento