Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Chiuso il congresso, ecco il “nuovo” Pd: Bori eletto segretario regionale del partito

Al voto poco più di tremila iscritti: investitura “ufficiale” per Fabrizio Bellino che sarà segretario provinciale di Terni, Camilla Laureti a Perugia

Tommaso Bori, Camilla Laureti e Fabrizio Bellini: il “nuovo” Partito democratico ricomincia da tre. Chiusa la fase congressuale, arriva l’investitura ufficiale per il neo segretario regionale e per i due referenti per le province di Terni e Perugia.

A fronte di poco più di seimila aventi diritto, al voto si sono presentati in circa tremila, confermando il trend che era già emerso scorrendo i risultati dei circoli del Ternano: ha partecipato un iscritto su due. Un dato numerico che, sommato all’analisi politica (di fatto, in corsa c’è sempre stato un solo candidato per ogni livello dirigenziale) ha innescato la “rivolta” di una ventina di rappresentanti dem di diverse realtà territoriali dell’Umbria.

Comunque, oltre il 90 per cento di coloro che si sono recati ai seggi hanno votato Tommaso Bori come segretario regionale. Eletti, insieme a Bori, anche Camilla Laureti e Fabrizio Bellini, rispettivamente segretari provinciali di Perugia e Terni.

“Al termine di una campagna di tesseramento prolungata, resa particolarmente difficile dalla pandemia e che si sta avviando alla conclusione con circa 4mila iscritti relativi all’anno 2020 – spiegano i dem - il Partito democratico dell’Umbria ha dimostrato di avere ancora una rete sociale e di comunità diffusa e vivace”.

In provincia di Perugia hanno votato 2.069 iscritti e a Terni 1.000, per un totale di 3.069 partecipanti. Di questi, 2.870 hanno espresso la propria preferenza per Tommaso Bori segretario regionale, una percentuale pari al 93,5 per cento dei consensi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiuso il congresso, ecco il “nuovo” Pd: Bori eletto segretario regionale del partito

TerniToday è in caricamento