Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Progetto stadio Liberati, Lega: “Polemica strumentale e fine a sé stessa”

Il gruppo consiliare esprime il proprio pensiero a seguito di quanto accaduto nel corso della seduta del consiglio comunale da remoto

foto Giacomo Sirchia

A seguito del consiglio comunale, in data lunedì 29 marzo, il gruppo consiliare della Lega precisa: “E’ soltanto strumentale e fine a sé stessa la polemica scaturita dalla mancata anticipazione, nella seduta di ieri, dell’atto di indirizzo relativo al nuovo stadio” affermano i consiglieri. “I punti amministrativi hanno la priorità e devono essere evasi per consentire il normale proseguimento delle procedure amministrative”.

Sul progetto Liberati: “Siamo convinti che alla questione stadio, tema importante e sentito dalla cittadinanza, vada dedicato un dibattito ampio e approfondito, non con i tempi ristretti imposti dall’assise di ieri. Tema che sta a cuore alla Lega e all’amministrazione a guida Latini a tal punto che, non appena ricevuto ufficialmente il progetto, è già partito il relativo iter amministrativo seguito in prima persona dal sindaco e dall’assessore ai lavori pubblici”.

Ed ancora: “Per questo rispediamo al mittente le strumentalizzazioni che ieri si sono sollevate dalle opposizioni e da qualche consigliere di maggioranza. Noi preferiamo sempre passare dalle parole ai fatti e non amiamo le sterili polemiche. E i fatti parlano chiari sia sul piano politico che su quello amministrativo”.

IL CONSIGLIO COMUNALE E L'ATTO 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto stadio Liberati, Lega: “Polemica strumentale e fine a sé stessa”

TerniToday è in caricamento