L’ultimo valzer di Fiorini: “Lascio Uniti per Terni, adesso passo a Forza Centro”

Dalla Lega al partito di Davide Zenati: “Mi impegno in questo progetto nazionale che fa del federalismo e delle macro Regioni delle tematiche portanti. Ma non dimentico la gente comune”

Il consigliere con la valigia in mano: Emanuele Fiorini inserisce un nuovo tassello nel suo curriculum politico. Sceso dal carroccio per un brevissimo passaggio sul treno dei Fratelli d’Italia, durato giusto il tempo di candidarsi alle elezioni regionali senza però ottenere la riconferma sugli scranni di Palazzo Cesaroni, ha poi dato vita al gruppo Uniti per Terni in seno al coniglio comunale della città dell’acciaio. Un’avventura che però è durata poco, prima di voltare l’ennesima pagina.

“Cari concittadini – scrive ora Fiorini in un comunicato stampa - vi annuncio che lascio il gruppo Uniti per Terni, che si era costituito all’interno del gruppo misto, aderendo ad un nuovo partito denominato Forza Centro”.

Nuova tessera in tasca a Fiorini, che di Forza Centro Orgoglio Federalista (questo il nome completo del partito) sarà anche segretario regionale.

“Ringrazio i miei colleghi di Uniti per Terni per il percorso fatto e per il tempo passato a dibattere sulle varie tematiche cittadine. Ho deciso di impegnarmi in un progetto nazionale apportando, almeno spero, il mio piccolo contributo per l’organizzazione e la crescita di questa nuova realtà politica, comunque non perdendo mai di vista i veri problemi della gente comune. Alla base dello statuto di Forza Centro Orgoglio Federalista, tra le altre cose, c’è il federalismo e il progetto delle macro Regioni di Gianfranco Miglio, tematiche da me sposate in passato, alle quali credevo e credo e che a mio avviso possono essere una svolta reale e concreta per salvare il nostro Paese”.

A dare il benvenuto a Fiorini è il presidente e segretario federale di Forza Centro, Davide Zenati.

“A nome di Forza Centro sono felice che il consigliere Emanuele Fiorini abbia deciso di aderire e portare il suo know-how in questo progetto politico. Il suo contributo a Forza Centro non sarà solo quello di affrontare le tematiche della ‘sua’ Terni, ma ho voluto con forza che lui fosse il segretario regionale per l’Umbria. Forza Centro è realtà in quasi tutte le regioni, dall’Emilia Romagna in giù, sappiamo perfettamente che partire da zero porterà ad un lungo lavoro, ma non c’è bisogno di inventare nulla, c’è solo bisogno di ridare alla politica il suo ruolo e noi vogliamo dargli di nuovo valore e centralità per fare in modo che intervenga come servizio. La politica che si vede oramai da qualche anno ha dimostrato di aver fallito sotto tanti punti di vista e quello che c’è intorno, quindi, ci rappresenta poco o per nulla. Da qui la decisione di creare una nuova politica volta alla promozione ed alla realizzazione di ogni iniziativa finalizzata a realizzare la piena rinascita delle nostre terre, riportando etica, morale e responsabilità nei comportamenti, nella pubblica amministrazione e nei cittadini. Soprattutto, ragioniamo con tutti per migliorare il nostro Paese e le nostre Regioni. In questa visione della politica, le misure da proporre e realizzare, secondo il nostro progetto, passano da Linee programmatiche semplici, chiare e concise, senza fronzoli e visioni utopistiche”.

“La politica deve rafforzare la collettività anziché indebolirla abbassandone le aspettative di vita. Non si devono perdere di vista questi obiettivi e a questo vogliamo improntare un approccio politico diverso, ben lontano da quello che siamo abituati a vedere, per un motivo non da poco: perché siamo da sempre costretti, da cittadini e come cittadini, a subire la cattiva gestione della politica. Ad Emanuele Fiorini faccio i miei auguri di buon lavoro”.

Alla prossima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento