rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Coronavirus e mobilità, una sfida sostenibile: “Incentivare il ‘bike to work’ partendo dai dipendenti del comune di Terni”

Il Movimento Cinque Stelle ha presentato un atto di indirizzo finalizzato a promuovere l’utilizzo delle due ruote sia come forma di tutela nei confronti dell’ambiente che in ottica di distanziamento sociale

Una sfida totale quella della ‘mobilità sostenibile’ divenuta centrale per affrontare le tematiche legate all’ambiente. Come è noto l’amministrazione comunale, attraverso il Pums, sta mettendo in pratica diversi interventi – a livello di costruzione di piste ciclabili – con l’intento di sensibilizzare i cittadini all’utilizzo delle biciclette. L’atto di indirizzo presentato dai consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle ha una finalità ulteriore. Oltre infatti al tema delicatissimo ambientale viene sottolineata l’importanza di usare le bici anche come forma di mantenimento del distanziamento sociale, in questa fase di emergenza sanitaria.

I consiglieri ricordano, all’interno del documento, come: “il Governo ha promosso una campagna di incentivi per l’acquisto di bici e monopattini e che è quindi, intenzionato a promuovere un cambiamento sensibile nella mobilità urbana”. Inoltre: “Alcuni paesi europei hanno adottato varie forme per incentivare l'uso della bicicletta anche per recarsi sul posto di lavoro. In Belgio, ad esempio, il rimborso chilometrico per chi va al lavoro in bici è 2 ormai realtà: hanno aderito al progetto più di 400.000 persone, il 9% dei lavoratori”. Infine: “Alcune città stanno ipotizzando di agevolare l'uso della bicicletta conteggiando il tempo di spostamento come orario di lavoro”.

La proposta dei consiglieri dunque si focalizza su tale aspetto ossia “Elaborare modalità atte ad incentivare concretamente, inizialmente tra i dipendenti comunali il ‘bike to work’ nonché ad estendere tali soluzioni a tutte le aziende partecipate, trovando accordi in tal senso”. Una sfida sostenibile lanciata a sindaco e giunta, attraverso il documento presentato nel corso dell’ultimo consiglio comunale da remoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus e mobilità, una sfida sostenibile: “Incentivare il ‘bike to work’ partendo dai dipendenti del comune di Terni”

TerniToday è in caricamento