rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Politica

Comune di Terni, delegazione Treofan a Palazzo Spada: “Tra quattro mesi siamo in mezzo ad una strada”

Riunione alla presenza del sindaco Leonardo Latini, del presidente del Consiglio comunale Francesco Maria Ferranti e dei capigruppo

Una delegazione dei lavoratori della Treofan è stata ricevuta a Palazzo Spada, nel corso della giornata di oggi – lunedì 7 novembre. I lavori del Consiglio comunale sono stati pertanto sospesi per consentire il confronto avvenuto alla presenza del sindaco Leonardo Latini, del presidente del Consiglio comunale Francesco Maria Ferranti e dei capigruppo.

I lavoratori hanno pertanto esposto la situazione sulla nota vertenza, resa ancora più drammatica dalla impellente scadenza della cassa integrazione, prevista per febbraio. La delegazione ha sollecitato le istituzioni, chiedendo che la situazione sia riportata al centro dell'attenzione sia in città che nei confronti della liquidazione che sta attualmente gestendo il sito, che del Mise dove da tempo è convocato un tavolo. Il presidente Maria Francesco Ferranti ha concluso l'incontro con l'impegno ad una approfondita audizione dei lavoratori in seconda e terza commissione, per esaminare le nuove criticità di una crisi apertasi nel 2021. 

Ancor prima è intervenuto il sindaco Leonardo Latini: "Come sappiamo la cabina di regia è attiva da tempo al Mise. Quello che è emerso in questi anni, le proposte avanzate, non hanno trovato una effettiva attuazione, non sono arrivati atti concreti se non quello poi attualmente all'esame della liquidazione. L'Hgm ha presentato un business plan, unica proposta concreta che comunque deve essere valutata. E' difficile utilizzare fondi pubblici su un sito privato. Ci sono poi i problemi dei costi di energia, delle depurazioni, delle manutenzioni. Da parte mia continuerò a seguire con grande attenzione la situazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, delegazione Treofan a Palazzo Spada: “Tra quattro mesi siamo in mezzo ad una strada”

TerniToday è in caricamento