rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Dalla Lega fiducia a Maggiora: “Ha il nostro pieno sostegno, sinistra intollerante”

Il gruppo consiliare replica alla richiesta di revoca dell’incarico di vicepresidente del consiglio da parte delle opposizioni: “Rivendicazioni ridicole”

“Chi non si allinea al pensiero unico deve essere cacciato via, messo all’angolo, emarginato. Questo è quello che vogliono farci capire i gruppi di opposizione che hanno chiesto per Devid Maggiora la revoca dall’incarico di vicepresidente del consiglio solo per aver espresso dei concetti contrastanti l’ideologia della sinistra”. Così il comunicato stampa dei consiglieri del gruppo Lega di Terni, dopo che nelle scorse ore i gruppi di minoranza in consiglio comunale avevano richiesto la revoca dell’incarico di vicepresidente all’esponente del Carroccio. 

“Una richiesta ridicola – prosegue il gruppo della Lega – un atto di intolleranza e di prepotenza, che denota la totale incapacità di un confronto politico basato su regole democratiche e sul rispetto del pensiero altrui. Esprimiamo piena solidarietà e totale fiducia a Devid Maggiora, eletto dai cittadini e nominato a maggioranza nel suo ruolo di vicepresidente del consiglio che ricopre con orgoglio e capacità, da sempre impegnato in progetti e iniziative su temi fondamentali che interessano realmente Terni, come il lavoro, la sanità, il decoro, la sicurezza. Invitiamo l’opposizione a fare altrettanto e a smetterla di perdere tempo e fatica in iniziative strumentali di cui la città non ha proprio bisogno”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Lega fiducia a Maggiora: “Ha il nostro pieno sostegno, sinistra intollerante”

TerniToday è in caricamento