Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

“Giovani e sballo, la lotta si vince solo creando un’alternativa alla strada, all’incubo”

L’INTERVENTO | De Dominicis (Partito comunista): “La politica dovrebbe pensare al prima e al dopo, alla prevenzione e al recupero, non all’arresto o alla condanna: di quello si occupano altre figure”

Il problema “sballo” non troverà soluzione grazie alla repressione, agli arresti o alle maxi operazioni speciali, messe in pratica sempre dopo le tragedie. La lotta alla cultura dello sballo passa solo attraverso la creazione di un’alternativa alla strada, all’incubo.

Tornare nelle periferie abbandonate dalle istituzioni, nei quartieri popolari dove le aberrazioni del sistema capitalista trovano campi sterminati su cui attecchire.

Di questo dovrebbe occuparsi la politica e non farsi vanto delle operazioni di polizia, necessarie certo, ma non di competenza né merito loro.

La politica dovrebbe pensare al prima e al dopo, alla prevenzione e al recupero, non all’arresto o alla condanna: di quello si occupano altre figure.

Noi dobbiamo creare l’alternativa, una visione futura.

La possibilità di avere una casa, un lavoro dignitoso, una scuola pubblica gratuita e all’altezza, una sanità pubblica efficiente e gratuita, sport e cultura garantiti e gratuiti per tutti.

Socialismo o barbarie!

*Partito comunista Umbria

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Giovani e sballo, la lotta si vince solo creando un’alternativa alla strada, all’incubo”

TerniToday è in caricamento