Politica Piediluco

Chiusura sportello bancario a Piediluco: “Effetto domino preoccupante”. Possibile soluzione Postamat

L’atto di indirizzo presentato dal capogruppo di Terni Civica Michele Rossi è stato votato all’unanimità dalla seconda commissione consiliare riunitasi in presenza

“Un effetto domino preoccupante che si sta verificando in tutte le città, soprattutto nelle zone periferiche”. L’assessore al commercio Stefano Fatale, rispondendo all’atto di indirizzo presentato dal capogruppo Michele Rossi, ha delineato lo scenario il quale sta caratterizzando anche il territorio di Terni. Il consigliere ha infatti sottoposto un documento, risalente allo scorso mese di aprile, che riguarda la frazione di Piediluco e la chiusura del presidio bancario della Cassa di risparmio di Orvieto. “Abbiamo cercato di trovare una soluzione anche con altri comuni interessati” ha ricordato l’assessore. “I dirigenti sono stati molto comprensivi anche se, tuttavia, hanno sottolineato gli alti costi da sostenere per mantenere aperto lo sportello”. Una volta ascoltate le motivazioni addotte da Fatale il capogruppo Rossi ha rimarcato: “Capisco le esigenze del privato ma c’è da lavorare su Piediluco e sulla vocazione turistica del borgo. E preoccupa – in tal senso – la chiusura poiché desume uno scarso volume d’affari generato”.

Della vicenda se ne era occupato anche il capogruppo Pd Francesco Filipponi il quale ha auspicato: “Un servizio maggiore che potrebbe essere offerto da Poste Italiane. Oltre ad incrementare il numero di ore di apertura si potrebbe ipotizzare la soluzione Postamat”. Anche la consigliera del Misto Doriana Musacchi si è soffermata sul tema del turismo: “Giusto affrontare l’argomento anche se, in questo caso, poi la politica delle banche sta mutando in base alle esigenze. Tuttavia i servizi da offrire sono fondamentali per attrarre nuovi visitatori.” La risoluzione non appare vicina: “Più che a livello di turismo il problema – osserva Fatale – è di natura prettamente di concentrazione demografica”. L’atto è stato votato all’unanimità dai commissari presenti nell’aula di Palazzo Spada.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura sportello bancario a Piediluco: “Effetto domino preoccupante”. Possibile soluzione Postamat

TerniToday è in caricamento