rotate-mobile
Politica

Politiche 22, i primi eletti: Fratelli d’Italia supera il 30 per cento, il Terzo polo “pesa” più di Lega e FI

Ultimati gli scrutini, biglietto per il Parlamento già in tasca per Zaffini (Fd’I), Nevi (FI) e Caparvi (Lega). Attesa per l’assegnazione degli altri seggi

Fratelli d’Italia al 30%, Terzo polo più “forte” di Lega e Fratelli d’Italia, Pd sotto le aspettative e Movimento 5 Stelle più indietro rispetto alla rimonta che c’è stata a livello nazionale. E primi tre eletti: Franco Zaffini (Fd’I) al Senato e Raffaele Nevi (FI) e Virginio Caparvi (Lega) alla Camera.

Queste le note principali che escono dalle urne del 25 settembre per l’Umbria. Che ora attende l’assegnazione degli altri seggi (quattro alla camera e due al Senato) per vedere completata la squadra che rappresenterà il cuore verde d’Italia nel prossimo Parlamento.

Nel dettaglio, al termine degli scrutini i risultati che escono dalle urne per il Senato in Umbria sono: centrodestra al 45,79% con Fd'I che supera il 30% (30,21) seguito dalla Lega (7,94%) e Forza Italia (7,18%). Solo lo 0,46 dei consensi per Noi moderati.

Il centrosinistra si ferma al 27,55% col Pd al 21,54%, Verdi-Sinistra 3,49%, +Europa 2,09% e Impegno civico allo 0,43%. Il M5S è al 12,66%, Terzo polo 8,05%.

Sotto lo sbarramento del 3% Italexit di Paragone (1,79%), Italia Sovrana e Popolare 1,23%, Pci (1,19%), Unione popolare (1,16%) e Vita (0,58%).

I numeri della Camera: poco meno di 200mila voti per il centrodestra che valgono il 45,82% con Fd'I al 30,82%, Lega (7,75), Forza Italia (6,83), Noi moderati (0,41).

Centrosinistra al 26,9%: Pd 20,89%, Verdi-Sinistra 3,54%, +Europa 2,1%, Impegno civico 0,37%. IL Movimento 5 Stelle è al 12,66% e il Terzo polo all'8,17%.

Sotto lo sbarramento Italexit (1,81%), Pci (1,38%), Italia Sovrana e Popolare (1,37%), Unione popolare (1,25%), Vita (0,58%).

La diretta elettorale

Una lunga nottata elettorale per seguire in diretta lo spoglio delle schede, concernenti il rinnovo della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. La redazione di www.ternitoday.it seguirà l’evolversi dello scrutinio concernente le elezioni politiche. Le sezioni elettorali in provincia di Terni sono 294 su 1004 in Umbria, 129 delle quali a Terni e comprendono ospedali, carceri e case di cura. Gli aventi diritto, nella regione, sono pari a 662.094, di questi 171.172 in provincia di Terni.

Le affluenze: alle 12 in Umbria ha votato una percentuale di aventi diritto del 20,09 (20,16% a Terni). Alle 19 il rilevamento regionale è pari al 56,07% (leggermente inferiore a Terni pari al 54,92%).

Primo aggiornamento da La7

Trend poll nazionale

Fratelli d’Italia forchetta 23-27%; Partito democratico forchetta 18-22%; Movimento cinque stelle 13.5-17.5%; Lega 9.5-13.15%; Forza Italia 6-8%; Azione 6-8%; Alleanza Verdi sinistra 3-4%; + Europa 2-3%; Italexit 2-3%; Noi Moderati 1-2%; Unione popolare 0,5-1,5%; Impegno civico 0,5-1,5%.

Coalizioni: Centrodestra 34-47%; Centrosinistra 25-29%

I primi exit poll in diretta 

Circoscrizione Umbria Senato

Tre sezioni scrutinate: Centrodestra 58,62%; Centrosinistra 17,93%; Terzo polo 10,35%; Movimento cinque stelle 7,59%; Italexit 3,45%; Italia sovrana e popolare 0,69%; Vita 0,69%; Partito Comunista 0,69%

Circoscrizione Umbria Camera

Una sezione scrutinata: Centrodestra 48,98%; Centrosinistra 22,45%; Terzo Polo 12,24%; Italexit 8,16%; Movimento cinque stelle 6,12%; Italia sovrana e popolare 2,04%

Affluenza definitiva Terni 66,31% (75,44% nel 2018)

Prima proiezione nazionale Senato La7 (copertura 11%)

Centrodestra 43,30%; Centrosinistra 25,40%; Movimento cinque stelle 17,00%; Terzo Polo 7,9%; Italexit 1,7%; Unione Popolare 1,4%

Senato: prima sezione scrutinata a Terni

Centrodestra 49,22%; Centrosinistra 22,27%; Movimento cinque stelle 19,92%; Terzo polo 2,34%; Partito comunista 2,34%; Italia sovrana e popolare 1,56%

Seconda proiezione nazionale La7 (copertura 19%)

Centrodestra 43,8%; Centrosinistra 25,8%; Movimento cinque stelle 16,6%; Terzo polo 7,80%; Italexit 1,6%; Unione popolare 1,4%

Affluenza definitiva in provincia di Terni: 68,08%

Circoscrizione Umbria Senato sezioni 104 scrutinate:

Centrodestra 48,49%; Centrosinistra 26,51%; Movimento cinque stelle 11,75%; Terzo polo 7,46%; Italexit 1,64%; Partito comunista 1,24%; Unione popolare 1,17%; Italia sovrana e popolare 1,13%; Vita 0,61 Totale voti 29554

Aggiornamento 00:50

Dopo 151 sezioni su 1004 in Umbria all’uninominale del Senato: Francesco Zaffini prende decisamente il largo su Federico Novelli. Il candidato del centrodestra è destinato a vincere il proprio collegio. 

Focus partiti:

Fratelli d’Italia 31,25%; Lega 8,47%; Forza Italia 7,47%; Noi moderati 0,44% (Centrodestra); Partito democratico 21,78%; Alleanza Verdi e Sinistra 3,10%; +Europa 1,91%; Impegno civico 0,37% (Centrosinistra); Movimento cinque stelle 11,81%; Terzo polo 7,59%.  

Affluenza dato definitivo. In Umbria ha votato il 68,86% degli aventi diritto (rispetto al 77,97% delle precedenti elezioni).

Aggiornamento Senato a Terni

Sezioni 39 su 129: Centrodestra 44,81%; Centrosinistra 27,04%; Movimento cinque stelle 15,04%; Terzo polo 6,74%

Aggiornamento Senato Umbria

425 sezioni su 1004 in Umbria: Francesco Zaffini verso una vittoria larga al collegio Uninominale. Il partito di Fratelli d’Italia si conferma oltre il 30% al momento (30,6%). Al secondo posto il Partito democratico con il 21.77% mentre il Movimento cinque stelle al 12.77%

Il quadro che potrebbe emergere con gli scrutini in corso: Francesco Zaffini (Fratelli d’Italia) è ormai avviato verso il successo all’uninominale del Senato. Di conseguenza anche Virginio Caparvi (Lega) e Raffaele Nevi (Forza Italia) potrebbero seguire lo stesso percorso alla Camera. Utilizziamo il condizionale semplicemente perché lo spoglio al Senato è comprensibilmente molto più avanti. Ulteriori papabili per il plurinominale: Emanuele Prisco (Fratelli d’Italia alla Camera), Antonio Guidi (Fratelli d’Italia al Senato), Anna Ascani (Partito democratico alla Camera), Walter Verini (Partito democratico al Senato) ed Emma Pavanelli (Movimento cinque stelle alla Camera). All’appello dunque ne mancherebbe ancora uno di candidati alla Camera.

Senato Terni

Sezioni 83 su 129: Fratelli d’Italia 30%; Lega 8,06%; Forza Italia 6,69%; Noi moderati 0,43% (Centrodestra); Partito democratico 20,65%; Alleanza Verdi e Sinistra 3,28%; +Europa 1,97; Impegno civico 0,48% (Centrosinistra); Movimento cinque stelle (lista) 15,06%  

Definitivo Senato Umbria:

Fratelli d’Italia 30,82%, Lega 7,75%, Forza Italia 6,83%, Noi Moderati 0,41% (Centrodestra); Partito Democratico 20,89%, Alleanza Verdi-Sinistra 3,54%, +Europa 2,10%, Impegno Civico Luigi Di Maio 0,37% (Centrosinistra); Movimento 5 Stelle 12,66%; Terzo polo 8,17%, ItalExit 1,81%, Partito Comunista 1,38%; Italiana Sovrana e Popolare 1,37%; Unione popolare 1,25%; Vita 0,58%; Mastella Noi di Centro 0,06%.

Definitivo Camera Umbria

Fratelli d’Italia 30,21%, Lega 7,94%, Forza Italia 7,18%, Noi Moderati 0,46% (Centrodestra); Partito Democratico 21,54%, Alleanza Verdi-Sinistra 3,49%, +Europa 2,09%, Impegno Civico Luigi Di Maio 0,43% (Centrosinistra); Movimento 5 Stelle 12,66%; Terzo polo 8,05%; ItalExit 1,79%;  Italia Sovrana e Popolare 1,23%; Partito Comunista Italiano 1,19%;  Unione Popolare 1,16%;  Vita 0,58%.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politiche 22, i primi eletti: Fratelli d’Italia supera il 30 per cento, il Terzo polo “pesa” più di Lega e FI

TerniToday è in caricamento