Elezioni regionali, la nuova frontiera della campagna elettorale più combattuta di sempre

Siamo a pochi giorni dalle consultazioni elettorali di domenica 27 ottobre dove si eleggerà presidente e consiglieri della regione

campagna elettorale

‘Umbria caput mundi’. Una campagna elettorale accesissima ha catalizzato l’attenzione dei media italiani. Domenica 27 ottobre poco più di 700 mila aventi diritto si recheranno alle urne per eleggere il successore di Catiuscia Marini, alla presidenza della regione. Non era mai capitato in precedenza di assistere ad una presenza così assidua di leaders politici, alcuni di questi in visita reiterata nelle zone del territorio ternano. Come si è sviluppata la campagna elettorale? Ecco cosa è cambiato rispetto alle modalità più tradizionali ereditate dal passato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Social media. Date occhiata al vostro profilo facebook e ‘scrollate’ verso il basso. Troverete una serie di pubblicità elettorali che non passeranno inosservate. Si tratta delle cosiddette campagne targettizzate sul territorio per garantire massima visibilità ai candidati. Una procedura ormai nota ma sempre più diffusa che si sta espandendo anche su instagram. Le campagne targetizzate infatti consentono di catalizzare l’attenzione per posizione geografica e risultano maggiormente efficaci.
  • Cartellonistica e bigliettini. Ormai il cartaceo sta lasciando progressivamente spazio all’online su tutti i fronti. All’interno delle cassette postali sono sempre meno i flyer di stampo politico mentre si trovano degli spazi vuoti sulla cartellonistica a disposizione dei candidati.
  • Altre forme di pubblicità elettorale: funzionano come sempre gli spazi a pagamento su siti online e televisione; in grande espansione il ricorso alle ‘vele’. Addirittura nei giorni scorsi è comparso anche un velivolo con uno striscione a supporto di una lista.
  • Stand, mercatino del mercoledì ed Ast on fire. Alcuni luoghi ormai appartengono alla tradizione per fare volantinaggio e far conoscere i propri programmi. Si tratta degli stand dislocati lungo il centro dove è possibile scambiare due chiacchiere anche con i candidati. Davanti ai cancelli dell’Acciai Speciali Terni oppure lungo le vie del tradizionale mercatino del Foro Boario si è potuto constatare un via vai piuttosto intenso di politici ed aspiranti tali.

In tutto ciò aggiungiamo gli incontri, le cene, i dibattiti, i confronti (alcuni di questi molto interessanti come quelli organizzati da Terni Valley) e tutte le attività interconnesse che hanno generato interesse. In attesa dei fuochi artificiali finali – Berlusconi, Meloni, Salvini, Zingaretti in città domani – non ci resta che constatare l’esito delle urne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento