rotate-mobile
Politica

Elezioni, Riccardo Corridore verso le Regionali: “Avanti con le nostre idee”

All’hotel Garden la presentazione della candidatura: “Crediamo nella politica del servizio come stiamo dimostrando a Terni”

Una persona si sente male nella sala dell’hotel Garden e, appena tornata in retti sensi, il sindaco Stefano Bandecchi ironizza una volta superata la paura: “La ringraziamo perché porta bene, abbiamo appena mandato un messaggio alla destra e alla sinistra”. A distanza di un anno preciso, nella stessa giornata e nello stesso luogo della candidatura di Stefano Bandecchi alla corsa a palazzo Spada, evento lunedì pomeriggio all’hotel Garden per il lancio della candidatura alle prossime elezioni regionali di Riccardo Corridore, attuale vicesindaco di Terni. In una sala gremita in ogni posto, oltre a Corridore presenti Stefano Bandecchi, sindaco di Terni, e alcuni dei candidati di Alternativa Popolare nei prossimi Comuni umbri che andranno al voto. 

“Ricominciamo - ha dichiarato Corridore - nello stesso luogo a un anno dalla candidatura dell’attuale sindaco di Terni Stefano Bandecchi. A breve nascerà lo sportello ‘Costruiamo l’Umbria’ . Si lancia oggi anche la candidatura per i prossimi Comuni umbri che andranno al voto. Tutto per far capire il nostro nuovo modo di fare politica”. 

“Si parla degli inceneritori - continua il candidato - e a Todi stanno protestando. Alternativa Popolare è per i termovalorizzatori, che si avvicinano ai limiti tollerabili e danno energia gratuita. Dobbiamo avere il coraggio di decidere. Porteremo avanti la nostra battaglia nei singoli Comuni. Il candidato è Alternativa Popolare, che crede nella politica del servizio, come stiamo dimostrando a Terni”. 

A prendere la parola, poi, il sindaco di Terni Stefano Bandecchi: “Voglio ricordare la promessa, ovvero prima Terni, poi Perugia, l’Umbria e Roma. Alternativa Popolare in Umbria si chiama Riccardo Corridore. Per la prima volta in trent’anni a Terni sarà presentato un bilancio politico, fatto sempre da Riccardo Corridore. Ci sono i guerrieri del verde, ovvero oltre duecento cittadini che  si mettono al servizio degli altri. Ecco perché viene candidato alla Regione, come vero uomo del fare. Questo è solo il nostro cammino verso la presidenza del Consiglio. Noi vogliamo vincere da tutte le parti perché abbiamo le idee precise”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Riccardo Corridore verso le Regionali: “Avanti con le nostre idee”

TerniToday è in caricamento